Breaking News
  • Roma-Sampdoria, Di Francesco: "Rosa non amplissima. Su Dzeko..."
    © Getty Images

Roma-Sampdoria, Di Francesco: "Rosa non amplissima. Su Dzeko..."

Il tecnico giallorosso alla vigilia del re-match con i blucerchiati, dopo l'1-1 di mercoledì

ROMA SAMPDORIA CONFERENZA DI FRANCESCO / Dopo l'1-1 di mercoledì sera a Marassi, Roma e Sampdoria di nuovo di fronte, questa volta all'Olimpico. Il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco presenta la seconda sfida in quattro giorni ai blucerchiati. Per i giallorossi, l'obbligo di tornare a vincere dopo cinque gare senza successi in campionato, per non compromettere la corsa Champions. Calciomercato.it ha seguito i passaggi salienti della conferenza stampa di Di Francesco.

INFORTUNATI - "Abbiamo giocato due gare senza avere una rosa amplissima, abbiamo privilegiato il recupero. De Rossi sarà valutato oggi, Perotti ed El Shaarawy saranno probabilmente convocati e uno dei due potrebbe giocare dall'inizio. Per Gonalons invece dovremo aspettare ancora. E' dura quando si fanno male due giocatori nello stesso ruolo, fin quando abbiamo potuto fare turnover la squadra ha retto. E' un momento particolare, devo valutare anche la terza gara in una settimana".

ATTACCO - "Quello del gol è un problema che ci portiamo dietro da tempo. Fatichiamo a segnare e subiamo qualche gol di troppo, è arrivato il momento di tornare a segnare un po' di più. E' quello che mi aspetto rispetto alla gara di mercoledì".

DZEKO ED EMERSON - "Al di là delle trattative, ho libertà nelle scelte.

Per domani sono a disposizione e saranno convocati entrambi, se reputerò li farò giocare entrambi. Sulle fasce, valuteremo le mosse, per capire se dovremo mettere qualcosa a sinistra o a destra. Su Dzeko, non conosco la situazione delle casse societarie, ma la cessione non è stata ancora fatta. Fin quando sarà un giocatore della Roma, continuerà ad utilizzarlo. In ogni caso, facendo questo mestiere, dobbiamo essere pronti a tutto. E' chiaro che il Fair Play finanziario qualcosa c'entra".

UNDER-DEFREL-SCHICK - "Al momento nessuno dei tre mi da' garanzie quanto a condizione generale, Schick un po' di più perché ha più allenamenti alle spalle. Con la testa giusta, lui può giocare anche da esterno".

NAINGGOLAN - "Mi piace come interpreta le due fasi, sta vivendo un momento particolare. In passato gli capitava di fare gol anche da 35 metri, ultimamente ha avuto occasioni importanti per sbloccarsi. Deve ritrovare la sicurezza nelle sue potenzialità".

KOLAROV - "A livello fisico, i dati dicono che ha dato risposte importanti, poi è vero che è stato meno lucido. Dovrò valutare se utilizzarlo o meno".

MERCATO - "Certo che ho voce in capitolo. Ho chiesto Messi, ma mi hanno detto che non era possibile...Non credo che la Roma abbia la volontà specifica di privarsi di giocatori importanti. Posso non essere contento dal punto di vista tecnico, ma è un altro discorso. Potete dire che sono aziendalista quanto vi pare, ma le risposte non devo darle io. Continuerò a dare il massimo anche in momenti di difficoltà come questo".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)