Breaking News
  • Sampdoria-Roma, Di Francesco: "Dzeko c'è e gioca. Rigore? Grave"
    © Getty Images

Sampdoria-Roma, Di Francesco: "Dzeko c'è e gioca. Rigore? Grave"

Le parole del tecnico giallorosso dopo la gara di Marassi

SAMDPDORIA ROMA DI FRANCESCO / Un pareggio strappato nel finale con un gol proprio dell'uomo più chiacchierato, Edin Dzeko: la Roma si salva contro la Sampdoria e conquista un punto fondamentale almeno per il morale. Ai microfoni di 'Premium Sport, Eusebio Di Francesco ha commentato il match: "Sconfitta sarebbe stata immeritata. Siamo andati sotto in un gol irregolare: bisogna valutare le cose a 360°, certe cose non le condivido. Abbiamo ritrovato determinati meccanismi". 

DZEKO - "Il ragazzo si è messo a completa disposizione nonostante le voci. E' un giocatore che a volte si vede poco, però c'è. Faccio i miei complimenti al ragazzino che è entrato: ci vuole coraggio per metterli dentro i ragazzini e lui ha dimostrato grande qualità. Sono contento della gara dei ragazzi, dal punto di visto di gioco direi che ci siamo ritrovati, poi il problema del gol ce lo portiamo dietro da tempo.

Manca fare gol perché si ha un atteggiamento propositivo, si vuole fare spettacolo: chiaro che se fai gol dai più spettacoli, se non li fai e perdi passi per fesso". 

FALLO SU STROOTMAN - "E' ostruzione, non fa passare Strootman. La cosa più grave è che il guardalinee ha alzato la bandierina e non è stato proprio preso in considerazione. Il Var deve dare un vantaggio? Deve tutelare le squadre? Allora usiamolo nel modo giusto, in maniera omogenea. La cosa che mi piace più del Var è aver ridotto le proteste. Poi si sbaglia lo stesso ed allora non sono favorevolissimo". 

COMPLIMENTI - "Alla mia squadra vanno fatti i complimenti, poi è chiaro che le occasioni vanno sfruttate. Siamo stati bravi, magari un po' imprecisi anche per colpa del campo, 

CESSIONE DZEKO - "E' una scelta della società: io fin quando ho Dzeko, lo faccio giocare. Anche in passato ha sbagliato qualche gol ma è il giocatore più decisivo della mia squadra. Prima finisce il mercato e prima troveremo Dzeko con più piglio, più spirito". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)