Breaking News
  • Napoli, Sarri: "Clausola falso problema. Esterno? Ho un nome"
    © Getty Images

Napoli, Sarri: "Clausola falso problema. Esterno? Ho un nome"

Le parole del tecnico azzurro dopo la vittoria a Bergamo

ATALANTA NAPOLI SARRI / Dal rinnovo al retroscena su Verdi. Dopo la vittoria contro l'Atalanta che permette al suo Napoli di allungare momentaneamente in vetta alla classifica, Maurizio Sarri ha toccato anche l'argomento mercato partendo dal suo futuro: "La clausola presente nel mio contratto è un falso problema - le parole del tecnico azzurro a 'Sky Sport' - I contratti hanno un valore relativo, nel senso che questo è un mestiere in cui ci vogliono cuore, anima e sentimento. Si può parlare del contratto dentro queste caratteristiche, senza di queste non avrebbe significato.

In questo momento non è un discorso che mi interessa, tra due o tre mesi ci reicontreremo io e De Laurentiis, ma non penso ci saranno grandi stravolgimenti". Si passa poi al trequartista del Bologna che ha rifiutato il trasferimento a Napoli: "Ne ho fatta una di telefonata a lui perché il club mi aveva detto di avere un accordo col Bologna. Io non voglio sapere niente, se non che tra le motivazioni che aveva per il 'no' ci fossi io. Mi ha detto di no e allora era libero di fare ciò che vuole". Chiosa sul possibile arrivo di un esterno con una dichiarazione a sorpresa: "In questo momento qualche alternativa ci farebbe comodo, ma possiamo pensare che se il rientro di Milik è vicino possiamo sfruttare anche Mertens da esterno in qualche situazione di partita".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)