Breaking News
  • Juventus-Genoa, Allegri: "Due dubbi". E fa un annuncio di mercato
    © Getty Images

Juventus-Genoa, Allegri: "Due dubbi". E fa un annuncio di mercato

Il tecnico bianconero ha parlato alla vigilia del monday night

JUVENTUS GENOA CONFERENZA ALLEGRI / Conferenza stampa domenicale per Massimiliano Allegri che ha parlato alla vigilia del monday night contro il Genoa: i bianconeri attendono i rossoblu nel posticipo della 2a giornata del girone di ritorno. Il tecnico della Juventus ha risposto alle domande dei giornalisti: Calciomercato.it ha seguito per voi le sue dichiarazioni. 

INDISPONIBILI - "Settimana prossima Buffon sarà a disposizione e quando tornerà il titolare è tuo. Fortunatamente c'è Szczesny che non ha fatto sentire la sua assenza, ma quando tornerà Gigi riprenderà il suo posto. Dybala valuteremo settimana in settimana, Cuadrado ha ancora l'infiammazione e valuteremo in settimana. Howedes ce ne ha ancora per un po'. Marchisio giovedì dovrebbe essere con la squadra". 

RISULTATO NEGATIVO NAPOLI - "Non ci sono vantaggi. L'unica vantaggio che conosco è vincere le partite: se il Napoli le vince tutte, noi non possiamo fare nulla. L'importante è riprendere vincendo: quest'anno dopo la sosta abbiamo perso contro Lazio e Sampdoria. Poi affrontiamo il Genoa che nelle ultime quattro partite non ha subito gol, a parte in coppa Italia contro di noi. Nelle ultime sette gare, con Ballardini, ha subito solo tre gol. Difendono bene, hanno in avanti calciatori bravi. Quando ritorni dalla sosta è un punto interrogativo. Domani bisogna vincere e sarà molto difficile". 

BARZAGLI O DE SCIGLIO - "Il dubbio è tra Bernardeschi e Douglas Costa e dietro tra Barzagli, De Sciglio e Lichtsteiner. Oggi valuterò, siamo in sedici. Avanti siamo 3-4, a metà campo abbiamo fuori Marchisio.

Non è che ci sono tante soluzioni, a meno che non decido di giocare con due centrocampisti e li metto tutti in avanti". 

MERCATO - "Pjaca a parte, la Juventus è a posto così. Il mercato non pesa assolutamente. Dobbiamo solo pensare a vincere". 

SENSAZIONI SU SQUADRA - "I ragazzi si sono presentati bene, abbiamo lavorato bene. Hanno fatto una buona settimana di lavoro ma abbiamo carichi di lavoro addosso che ci ritroveremo cammin facendo. Per questo domani è importante portare a casa la vittoria". 

BERNARDESCHI - "E' cresciuto molto: nelle quattro volte che ha giocato titolare ha fatto tre gol e un assist. Sta facendo un percorso. Dybala ha giocato minuti in più rispetto allo scorso anno. Lo scorso anno in questo periodo non giocava: magari è un periodo non felice il suo". 

Juventus-Genoa, Allegri sul futuro di Buffon

CONFRONTO CON NAPOLI - "Noi per vincere lo scudetto sappiamo che dobbiamo fare grandissime cose perché il Napoli ha fatto 51 punti. La Juventus ha fatto due punti in più, ma in questo momento loro stanno facendo cose importanti. Mancano 18 partite, ci vuole calma perché poi ad aprile ci sono gli scontri diretti e noi ci dobbiamo far trovare pronti. Noi sappiamo che dobbiamo fare di tutto per vincere il settimo scudetto e non sarà facile perché il Napoli sta facendo molto di più di quanto fatto finora". 

RECORD BUFFON E CONTINUARE - "Gigi non ha bisogno di consigli. In questo momento fa il calciatore, poi a giugno deciderà il da farsi. Magari questo mese e mezzo di forzato riposo gli può servire per il finale di stagione". 

CESSIONE DZEKO - "Non so cosa farà la Roma, non guardo al mio di mercato figurarsi se penso a quello degli altri. La Roma, come l'Inter, può lottare per lo scudetto anche se sono indietro". 

HIGUAIN - "Non è un problema di gioco né di cattiveria: sono semplici momenti, magari domani segna". 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)