Breaking News
  • Milan, il futuro è tuo: la squadra più giovane in Italia
    © Getty Images

Milan, il futuro è tuo: la squadra più giovane in Italia

Da Donnarumma a Cutrone: 20enni protagonisti in prima squadra

MILAN FUTURO GIOVANI / Dopo un calciomercato da protagonista in casa Milan ci si aspettava certamente di più da questa stagione. La squadra rossonera dopo 20 giornate è all'ottavo posto con 28 punti a ben 23 lunghezze dalla capolista Napoli. Davvero troppi se si pensa ai soldi investiti in estate ma per il 'Diavolo' non è proprio tutto da buttare. Opta oggi ha riportato davvero un dato interessante legato ai rossoneri: il Milan è la squadra che ha schierato la formazione titolare più giovane in un match di questo campionato. 23 anni e 159 giorni di media contro il Crotone nell'agosto 2017. Le news Milan positive sono dunque legate all'età media della rosa, certamente tra le più basse in Serie A.

 

Milan, Da Kessie a Romagnoli: i giovani titolarissimi

 

E' in dubbio che il Milan abbia fatto importanti investimenti durante l'ultimo calciomercato. Il club ha deciso di puntare sui giovani, che hanno grandi margini di crescita. Il futuro può essere certamente del Milan: basta guardare il parco giocatori a disposizione. Giovanissimi, molti dei quali titolari, e spesso anche italiani.

Donnarumma, l'erede di Buffon, classe '99 non è l'unico che si sta mettendo in luce.

Plizzari, che tanto bene ha ha fatto nell'ultimo Mondiale Under 20, è diventato protagonista con la maglia della Ternana. Il Milan lo segue con interesse se dovesse dire addio a Gigio.

In difesa Alessio Romagnoli, che vanta già un'importante esperienza in serie A, oggi ha compiuto 23 anni. Un anno più grande sono Andrea Conti e Hakan Calhanoglu (classe '94). Calabria, che oggi sta giocando titolare in attesa dell'atalantino, è un '96 così come Franck Kessie e José Mauri.

Patrick Cutrone e Manuel Locatelli (classe '98) non sono sempre titolari ma si stanno ritagliando un importante spazio. In avanti il giovane bomber dell'Italia Under 21 è certamente il più piccolo ma André Silva ('95) e Suso ('93) non sono certo vecchi. Il futuro sembra essere davvero dalla parte del Milan, che sta facendo crescere diversi giovani in prima squadra. I prossimi a mettersi in luce potrebbero essere Zanellato ('98), Gabbia ('99) e TiagoDias, che già si allenano con la prima squadra.

 

Classe '99: Donnarumma, Gabbia

Classe '98: Locatelli, Cutrone, Zanellato, Tiago Dias

Classe '96: Calabria, Kessie, Mauri

Classe '95: Romagnoli, André Silva

Classe '94: Conti, Calhanoglu

Classe '93: Suso

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)