Breaking News
  • Inter, ESCLUSIVO Oliva: "Rafinha non è pronto. Deulofeu? Il Napoli..."
Esclusivo
© Getty Images

Inter, ESCLUSIVO Oliva: "Rafinha non è pronto. Deulofeu? Il Napoli..."

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il giornalista spagnolo che ha parlato anche di Vidal e Gomes

CALCIOMERCATO SERIE A BARCELLONA / In questi primi giorni di sessione invernale 2018, è particolarmente caldo l'asse tra il calciomercato Serie A ed il Barcellona: in Catalogna, infatti, giocano diversi calciatori monitorati con grande attenzione dalle società italiane, da Aleix Vidal, nel mirino di Inter, Napoli e Roma a Gerard Deulofeu passando per Rafinha, André Gomes e Denis Suarez. Per saperne di più sui possibili movimenti di mercato tra l'Italia e la Spagna, Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva Ignasi Oliva, giornalista di 'Goal.com Spagna'.

Calciomercato Serie A, le ultime da Barcellona su Rafinha, Vidal e Deulofeu

RAFINHA - "Rafinha non è ancora pronto per giocare, assolutamente no - ha esordito ai nostri microfoni il giornalista spagnolo - Ha giocato una manciata di partite in due anni per un doppio infortunio importante (rottura del legamento crociato e problema al menisco, n.d.r.). Anche Valverde ha dichiarato che ci vuole cautela con lui. Io non sono un medico, ma secondo me potremmo rivederlo in campo da titolare a livelli importanti non prima di due mesi. Prima di infortunarsi, lui già stava pensando di cambiare squadra perché riteneva di non giocare abbastanza. Poi, si è infortunato ed il Barcellona gli ha rinnovato il contratto fino al 2020 anche per dargli fiducia. Ora, credo abbia bisogno di andare a giocare per recuperare. L'Inter? Attenzione anche al Celta Vigo, dove lui è cresciuto. Secondo me sarebbe il miglior posto per lui perché si troverebbe bene in un posto dove già lo conoscono e sanno come gioca. Tra tutti i calciatori in uscita, il Barcellona accetterebbe la formula del prestito solo per lui".

DEULOFEU - "Gerard ha una clausola rescissoria da 20 milioni, il suo contratto scade nel 2019. Non credo, però, che ci sia bisogno di pagare quella cifra per strapparlo al Barcellona, che intende 'solo' recuperare l'investimento fatto in estate. Secondo me - ha dichiarato Ignasi Oliva a Calciomercato.it - bastano 10-12 milioni per acquistarlo a gennaio. Il 'no' del Barcellona all'ipotesi prestito favorisce il Napoli rispetto all'Inter.

Quella partenopea è una pista percorribile. Come tipo di gioco, quella di Sarri è una squadra adatta a Deulofeu e lui tra le varie destinazioni preferisce l'Italia. Il club partenopeo, in casa Barcellona, segue dall'estate anche Denis Suarez, ma tra quei calciatori di fascia 'media', lui è quello che ha avuto più presenze e la crescita maggiore agli ordini di Valverde. Anche lui si troverebbe bene sulla fascia destra del Napoli, ma non credo possa cambiare maglia a gennaio, a meno di offerte da 40 milioni".

ALEIX VIDAL - "Come per Deulofeu il Barcellona è disposto a cedere Vidal solo a titolo definitivo - ha proseguito il giornalista confermando quanto anticipato dalla nostra redazione - Per il terzino, però, potrebbe arrivare il via libera ad una cessione in prestito con obbligo di riscatto a fine stagione. Ma non di più. Credo che la pista più concreta per Vidal sia il Siviglia. La moglie è andalusa, lui è già stato lì e lì è rispettato. Inoltre, il Siviglia è disposto a pagare una cifra importante per riprenderselo. Di che cifre parliamo? Secondo me lui può partire per 12-15 milioni".

ANDRE' GOMES - "Secondo me, oltre a Mascherano e Arda Turan, per il quale il Barcellona che spinge forte alla cessione potrebbe anche dire sì a un trasferimento in prestito con obbligo di riscatto, partirà almeno un altro tra Vidal, Deulofeu e, più difficile, André Gomes. Il centrocampista portoghese ha chiesto la cessione per prepararsi bene al Mondiale, ma per lui serve un'offerta importante ed è difficile trovare squadre disposte a spendere molto per lui. La Juventus? Non credo sia una priorità al momento - ha dichiarato Ignasi Oliva - Non penso che la Juve ora sia disposta a mettere sul piatto 50 milioni per lui".

MERCATO IN ENTRATA BARCELLONA - "Dopo Coutinho e l'ufficialità del colpo Yerry Mina arrivata in questi minuti - ha concluso - ora i grandi obiettivi del Barcellona sono Griezmann dell'Atletico Madrid e Arthur del Gremio, ma più in ottica estate che per gennaio. Il Barcellona potrebbe anche fare un altro acquisto questo inverno, ma non credo lo faccia. A meno che, però, non parta Umtiti...".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)