Breaking News
  • Calciomercato Milan, anche l'Arsenal su Malcom: ultime CM.IT
    © Getty Images
Esclusivo

Calciomercato Milan, anche l'Arsenal su Malcom: ultime CM.IT

Sull'esterno del Bordeaux resta in pole il Manchester United

CALCIOMERCATO MILAN MALCOM / Aumentano le pretendenti per l'esterno brasiliano Malcom. Le ultime indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it confermano l'inserimento dell'Arsenal nella corsa al cartellino del classe '97. I 'Gunners' valutano anche lui come possibile sostituto di Alexis Sanchez, che a gennaio oppure a giugno (da svincolato) dovrebbe accasarsi al Manchester City. Al momento l'Arsenal, che oggi ha in programma un incontro con l'entourage del 20enne, non ha presentato alcuna offerta ufficiale al Bordeaux.

Su Malcom, nei radar anche del calciomercato Milan con gli scout rossoneri che più volte lo hanno visionato da vicino, resta in pole il Manchester United.

Calciomercato, Malcom 'rimpianto' Milan: oggi è un obiettivo impossibile

Nato a San Paolo il 26 febbraio 1997, Malcom Filipe Silva de Oliveira è un esterno esplosivo e con prospettive di crescita davvero importanti che nei prossimi anni potrebbero proiettarlo ai masimi livelli del calcio mondiale. Nella Ligue 1 di quest'anno ha giocato 21 partite per un totale di 1.724 minuti, 7 gol e 5 assist. Il Milan poteva essere nel suo destino. Più o meno un anno e mezzo fa, comunque prima del suo approdo in Europa, fu proposto alla società rossonera al tempo ancora targata Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Sarebbe potuto essere un affare low cost, da circa 1,5 milioni di euro, tuttavia il Milan nemmeno rispose all'offerta. Oggi, invece, Malcom è pressoché impossibile per le big (forse ad eccezione della Juve) del nostro campionato di Serie A, per la valutazione (minimo 40 milioni di euro) come per la concorrenza che comprende pure Chelsea, Psg, Bayern Monaco e a quanto pare anche Tottenham.

 

Calciomercato.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)