Breaking News
  • Calciomercato Milan, Borini può già partire: possibili due scambi
© Getty Images

Calciomercato Milan, Borini può già partire: possibili due scambi

Mazzarri stima l'attaccante rossonero. Dal Torino potrebbe arrivare Baselli o Ljajic

CALCIOMERCATO MILAN BORINI TORINO / Dopo la ricchissima campagna acquisti della scorsa estate, quando furono spesi più di 200 milioni di euro, il calciomercato Milan a gennaio non prevede grandi investimenti. Se da un lato Fassone è impegnato a far quadrare i conti per non incappare in sanzioni eccessive da parte della Uefa, dall'altro Mirabelli è sempre vigile sulla possibilità di sfruttare qualche occasione che potrebbe presentarsi sul mercato. Sia in entrata che in uscita. In tale ottica attenzione alla situazione di Fabio Borini: partito titolare con Montella prima e con Gattuso poi, sembra aver subito il sorpasso di Calhanoglu nelle gerarchie del nuovo tecnico rossonero.

Arrivato in prestito con obbligo di riscatto dal Sunderland per 5,5 milioni a luglio, l'ex romanista potrebbe portare una plusvalenza oppure essere inserito in uno scambio.

Calciomercato Torino, Mazzarri punta sul jolly Borini

Tornato in Serie A dopo l'esperienza in Premier League, Walter Mazzarri ha esordito con un bel successo sulla panchina del Torino. L'obiettivo del tecnico toscano è quello di tentare di riportare i granata in zona europea e per farlo ha chiesto rinforzi in questa sessione di calciomercato. In particolare nel reparto avanzato, dove si cerca un attaccante esterno ed un centravanti che possa far rifiatare Belotti. E proprio con Borini si potrebbero prendere i proverbiali due piccioni con una fava vista la duttilità tattica offensiva del 26enne nativo di Bentivoglio. Il Milan potrebbe lasciarlo partire a fronte di un'offerta che si avvicini ai 10 milioni di euro oppure chiedere al Toro di inserire nella trattativa qualche vecchio pallino dei rossoneri come il centrocampista Daniele Baselli o l'attaccante Adem Ljajic.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)