Breaking News
  • Calciomercato Serie A, da Cutrone ad Okwonkwo: il futuro è dei 1998
© Getty Images

Calciomercato Serie A, da Cutrone ad Okwonkwo: il futuro è dei 1998

Ecco tutti i talenti nostrani che quest'anno compiranno 20 anni

CALCIOMERCATO SERIE A CUTRONE OKWONKWO / La Francia vince la sua prima e unica Coppa del Mondo, Augusto Pinochet viene arrestato in Gran Bretagna, Pete Sampras trionfa a Wimbledon, scoppia la guerra in Congo e Papa Giovanni Paolo II visita per la prima volta Cuba. Sono passati vent'anni da quando questi e tanti altri avvenimenti prendevano piede nel 1998. Ora nel mondo del calcio iniziano ad affermarsi alcuni dei giovani talenti nati proprio 20 anni fa. Oggi, 3 gennaio, il capocannoniere stagionale del Milan, Patrick Cutrone, compie 20 anni. L'attaccante comasco è il primo delle stelline della nostra Serie A a tagliare questo traguardo. Con lui, in casa rossonera, c'è anche Manuel Locatelli pronto a spegnere le 20 candeline tra pochi giorni (compirà gli anni l'8 gennaio). Se però Cutrone, ambito nel calciomercato estivo da tante squadre (Crotone in primis), è stato tolto dalla lista dei partenti, Locatelli invece potrebbe lasciare Milano per un'esperienza in prestito (Torino, Spal e Fiorentina su di lui). Oltre al duo rossonero, saranno però altri a tagliare il traguardo dei primi 20 anni. Restando a Milano, sponda Inter, Yann Karamoh festeggerà a luglio. In Emilia invece Sassuolo e Bologna festeggeranno Claude Adjapong e Oriji Okwonkwo. Su entrambi le big del nostro calcio (Napoli, Juventus e non solo) hanno messo gli occhi addosso, viste le belle prove fin ora mostrate.

Tra tre giorni invece toccherà al sudcoreano Lee del Verona festeggiare 20 anni.

Calciomercato, da Mbappe a Pulisic: è l'anno dei 20enni

Non solo Cutrone e co., se guardiamo all'estero sono davvero tanti i talenti già alla ribalta nel calcio mondiale che raggiungeranno il traguardo dei 20 anni. Impossibile non nominare Kylian Mbappé, esploso nel Monaco e pagato 180 milioni di euro dal Paris Saint-Germain. Inferiore, ma sicuramente costoso, è il prezzo del cartellino di Christian Pulisic. Il ragazzo di origini croate ma nazionale statunitense è l'uomo su cui conta di costruire il proprio futuro il Borussia Dortmund. Due stelline del calcio mondiale, a cui è pronto a fare compagnia Federico Valverde. Al Deportivo si sta dimostrando altalenante, ma vista l'età pare anche normale. L'Uruguay, fa affidamento su di lui e sullo juventino Bentancur per la mediana del futuro, mentre il Real Madrid, proprietario del cartellino, già si frega le mani. Un po' meno invece se ripensa a Martin Odegaard, acquistato a 16 anni e considerato il futuro del calcio mondiale, il norvegese è attualmente all'Herenveen dove è alle prese con un infortunio al piede. Oggetto del desiderio del calciomercato è invece Dayot Upamecano. Altro ennesimo talento francese, il difensore del Lipsiapiace tantissimo a mezza Europa, tra cui anche il Milan. In Inghilterra invece bisogna guardare a Liverpool per trovare i 1998 migliori. Nell'Everton brilla la stellina di Tom Davies, centrocampista promettentissimo, mentre nei 'Reds' quella di Trent Alexander-Arnold, terzino destro che sta conquistando mano a mano Klopp. Il Manchester United invece attende l'exploit di Tim Fosu-Mensah. Terzino, centrale difensivo o centrocampista centrale, il ragazzo è in prestito al Crystal Palace e si è conquistato anche la nazionale maggiore olandese, un piccolo spiraglio di luce nel buio orange.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)