Breaking News
x
  • Calciomercato Milan, da Verdi a Cristante: i rimpianti della Primavera
    © Getty Images

Calciomercato Milan, da Verdi a Cristante: i rimpianti della Primavera

I giocatori del vivaio rossonero nel mirino di tante big

CALCIOMERCATO MILAN CRISTANTE VERDI / All'incirca 9 milioni di euro. Questo nel complesso la cifra che il Milan ha ricavato dalle cessioni passate di Bryan Cristante, Simone Verdi e Matteo Darmian. Ora la cifra non basterebbe per comprarne neppure uno dei tre. Tutti cresciuti nel settore giovanile rossonero, i tre sono grandi rimpianti dei tifosi e della società meneghina. Esplosi lontano da Milanello, ora sono oggetto del calciomercato e nel mirino di tante squadre italiane. Verdi, trequartista che nella Primavera rossonera aveva mostrato grandi qualità, ha trovato la sua consacrazione a Bologna e ora vale almeno 25 milioni di euro. Su di lui ci sono il Napoli e l'Inter. Il Milan, dal canto suo, spera che i felsinei monetizzino il più possibile perché ai rossoneri spetta il 20 per cento della futura rivendita del centrocampista pavese. Rivendita futura che il Milan ha già incassato da Darmian quando il Torino lo cedette al Manchester United. In quel caso ai rossonerì andò il 5 per cento dei 20 milioni di euro sborsati dai 'Red Devils' ai granata. Oggi il terzino è nel mirino di Inter, Napoli, Roma e Juventus. Cristante, invece, era stato ceduto per 6 milioni di euro al Benfica.

Un'operazione inizialmente criticata, viste le promettenti qualità del centrocampista friulano, poi ritenuta positiva, visto che il ragazzo, tra Portogallo, Palermo e Pescara pareva essersi perso. Ecco, pareva. Perché a Bergamo sotto la guida di Gasperini ha saputo brillare come non mai, trasformandosi in un modernissimo e abilissimo centrocampista 'box-to-box', ricercato da Juventus, Lazio, Inter e da tante big estere, Manchester United e Atletico Madrid su tutte. Con l'Atalanta sta brillando anche Andrea Petagna, anche lui cresciuto nel settore giovanile rossonero. Qualche sporadica presenza in prima squadra, un prestito alla Sampdoria e poi tre stagioni in B, prima dell'esplosione con Gasperini.

Calciomercato Milan, il rimpianto più grande è Aubameyang

Nè Verdi, nè Darmian e neppure Cristante o Petagna. Nella lista dei rimpianti rossoneri, al primo posto c'è Pierre-Emerick Aubameyang. Il centravanti franco-gabonese, cresciuto nel settore giovanile rossonero, è stato ceduto in passato per 1 milione di euro. In estate il ragazzo è stato l'oggetto del desiderio del calciomercato Milan. Il Borussia Dortmund, però, non è mai sceso sotto la richiesta dei 70 milioni di euro. Una cifra astronomica, che supererebbe abbondantemente i 100 milioni dovessimo aggiungerci i cartellini di Verdi, Darmian e Cristante. Una riflessione però che pare solo l'ennesimo grande rammarico rossonero.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)