Breaking News
  • Juventus-Torino: probabili formazioni, guida tv e calciomercato
    © Getty Images

Juventus-Torino: probabili formazioni, guida tv e calciomercato

Il derby della Mole vale la semifinale, obiettivo importante sia per i bianconeri che per i granata

COPPA ITALIA JUVENTUS TORINO DIRETTA TV CALCIOMERCATO / Juventus-Torino chiuderà questa sera i quarti di finale di Coppa Italia, designando l'ultima semifinalista. Per chi vince, in palio il doppio confronto con l'Atalanta, uscita vittoriosa ieri sera dalla sfida contro il Napoli. Quello tra bianconeri e granata non sarà un derby della Mole qualunque, ma assumerà connotazioni maggiori. La squadra di Allegri vuole continuare a rimanere in corsa su tre fronti, inseguendo la quarta affermazione consecutiva nella coppa nazionale. Quella di Mihajlovic, invece, vuole compiere un'altra impresa dopo quella negli ottavi di finale all'Olimpico contro la Roma e darsi un'alternativa al campionato, finora caratterizzato da troppi alti e bassi, nella corsa per l'Europa League. Allegri proporrà qualche rotazione, il Toro si schiererà invece con la miglior formazione possibile in questo momento, al netto dei numerosi infortuni. Tutte le ultime notizie su Juventus-Torino, dalle probabili formazioni alla diretta tv fino alle indiscrezioni di calciomercato.

Juventus-Torino, le probabili formazioni: Dybala e Douglas Costa dietro Higuain

Le ultime news Juventus suggeriscono qualche modifica di formazione rispetto all'ultima gara del 2017, quella vinta in campionato in casa del Verona. In difesa, conferma per Szczesny tra i pali e per Lichtsteiner e Benatia, mentre dovrebbe esserci spazio per Rugani in luogo di Chiellini e per Asamoah al posto di Alex Sandro. A centrocampo, di nuovo dal 1' rispetto a sabato sera il solo Matuidi, mentre ritrovano una maglia da titolare Marchisio e soprattutto Pjanic. Davanti, ad assistere l'intoccabile Higuain, confermato Dybala, con l'inserimento di Douglas Costa al posto di Mandzukic. Soltanto due cambi invece nel Torino rispetto alla squadra che sabato scorso ha pareggiato in campionato contro il Genoa. In porta, chance per Milinkovic-Savic al posto di Sirigu, con Baselli che, squalificato contro i rossoblu', rileva Valdifiori ritrovando il suo posto in mediana di fianco a Obi e Rincon.

Davanti, viste le assenze di Belotti e Ljajic, conferma scontata per il tridente formato da Iago Falque, Niang e Berenguer.

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; Lichtsteiner, Rugani, Benatia, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain. All. Allegri

TORINO (4-3-3): Milinkovic-Savic; De Silvestri, N'Koulou, Burdisso, Molinaro; Obi, Rincon, Baselli; Iago Falqué, Niang, Berenguer. All. Mihajlovic

Juventus-Torino, dove vederla in tv

La gara, che sarà diretta dall'arbitro Doveri, prenderà il via all'Allianz Stadium alle ore 20.45. Match che verrà trasmesso da Rai 1, ma, come preannunciato per lo sciopero dei cronisti Rai, andrà in onda senza commento. In streaming, la possibilità di usufruire dell'applicazione RaiPlay.

Juventus-Torino, tutte le manovre di calciomercato

La giornata odierna da' ufficialmente il via alle trattative di calciomercato per la sessione di gennaio. Inevitabile fare il punto della situazione per quanto concerne entrambe le squadre. In ottica calciomercato Juventus, sembra ormai scontato che quella di stasera sia l'ultima gara stagionale in bianconero di Marko Pjaca. Ormai fatta per il passaggio di Pjaca allo Schalke 04: il prestito semestrale del croato ai tedeschi si concretizzerà nelle prossime ore. Dovrebbe trattarsi dell'unico movimento in uscita in casa bianconera. Nonostante le continue voci di addio, Lichsteiner e Asamoah, i primi indiziati per lasciare Torino, quasi sicuramente resteranno fino a fine stagione. In entrata, la suggestione rimane sempre Emre Can, per il quale l'interesse di Marotta è ormai conclamato. Per il giocatore del Liverpool c'è da battere, anche sul tempo, una certa concorrenza, ma non è detto che i bianconeri non provino a stringere i tempi e a chiudere l'operazione in breve. Continua a piacere Darmian, per il quale viene costantemente monitorata la situazione con il Manchester United.

In casa Torino, la problematica principale riguarda un attaccante di ruolo, visto che Belotti, fermo ai box, ne avrà almeno per un altro mese e mezzo. Numerosi i possibili sostituti di Belotti, ma Matri a Pazzini passando per Nestorovski. Prende consistenza, nelle ultime ore, la pista Falcinelli. A centrocampo, sfumato Sandro in direzione Benevento, le piste principali porterebbero a Donsah del Bologna oppure a un possibile arrivo in prestito dal Milan di Locatelli.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)