Breaking News
  • Inter-Lazio, Inzaghi: "Non ci sto più. Bilancio Var negativo"
© Getty Images

Inter-Lazio, Inzaghi: "Non ci sto più. Bilancio Var negativo"

Il tecnico dopo il pareggio contro la squadra nerazzurra

INTER LAZIO INZAGHI / Dopo il pareggio contro l'Inter, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha parlato a 'Premium Sport': "Ci mancano sette punti. C'è rammarico, la Lazio non è molto fortunata. Questo rigore non ho voluto neanche riguardarlo. Contro il Torino non si è voluto riguardare il Var. Stasera ho sentito Cesari dire che era giusto non darlo, dico solo che con il Var non siamo fortunati". 

MATURITA' - "Venendo a giocare con questa serenità, sono contento. Onore ai ragazzi, c'è del rammarico ma sono molto soddisfatto. Siamo un gruppo che sta bene insieme, che si diverte: abbiamo vinto la Supercoppa, siamo andati avanti in Europa League e in campionato vogliamo provarci fino alla fine. Sono orgoglioso della delusione che c'era nello spogliatoio, quando invece dopo un pari a San Siro si festeggia. Significa che siamo maturi.

Avevamo contro l'Inter che fino a due stagioni fa aveva fatto tutte vittorie e due pareggi. Handanovic è stato grandissimo, c'è un pizzico di rammarico ma sono orgoglioso della prova perché abbiamo mostrato maturità e in questo stadio non è semplice". 

RINNOVA DE VRIJ - "Non ne abbiamo parlato, per me è un piacere allenare un calciatore come lui. Aspettiamo novità in merito. Ci sono trattative in corso, ma su queste cose ci pensa la società. Felipe Anderson? E' una grandissima risorsa, una grandissimo giocatore che sta tornando dopo quattro mesi che non ha potuto giocare. Stasera nella mezzora che ha fatto ha dimostrato di stare molto bene". 

BILANCIO VAR - "Assolutamente negativo, toglie l'emozioni del calcio. Dopo un gol non ci si abbraccia più ma si aspetta l'intervento. Sta togliendo emozioni e mi dispiace. Sta togliendo l'adrenalina e il gusto del calcio: a questo punto non ci sto più. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)