Breaking News
  • Juventus, come cambia Allegri senza Pjanic?
© Getty Images

Juventus, come cambia Allegri senza Pjanic?

A Verona saranno in due a giocarsi il posto del bosniaco: Marchisio o Bentancur in campo

JUVENTUS PJANIC CENTROCAMPO ALLEGRI / Nelle tre gare di campionato in cui Allegri non ha potuto schierarlo, la Juventus ha messo insieme solo 4 punti. Basterebbe già solo questo ad indicare quanto importante sia per i bianconeri Miralem Pjanic, il playmaker bosniaco che è cervello e muscoli della squadra in mezzo al campo. Un elemento imprescindibile, di quelli che in una rosa sono minimamente riproducibili: nelle tante soluzioni tattiche viste fin qui, Pjanic è sempre stato per Allegri il fulcro principale, il faro attorno a cui tutto ruota. Contro il Verona, stasera, il tecnico toscano potrebbe riproporre il 4-3-2-1 mostrato nella vittoria esterna contro il Napoli di inizio dicembre. Al posto di Pjanic ci potrebbe essere a questo punto il giovane Bentancur, uruguaiano arrivato nell'ultimo calciomercato estivo e che segue il suo processo di crescita con i bianconeri, insieme con i muscoli di Khedira e Matuidi.

Juventus, senza Pjanic due alternative: Allegri studia Bentancur nel 4-3-3

Fin qui il centrocampista bosniaco ha messo insieme 21 presenze con 4 gol.

Reti spesso decisive o che hanno comunque messo le cose in discesa per la Juventus. Le alternative tattiche predisposte da Allegri, così come confermato anche ieri in conferenza dal tecnico, sono essenzialmente due: il 4-3-3 che nelle ultime settimane sembrava essere nuovamente modulo di riferimento per i bianconeri, o il più datato 4-2-3-1 che sposterebbe tutta l'attenzione sull'attacco juventino. Modulo già visto in assenza di Pjanic nella vittoria contro il Benevento (Matuidi-Marchisio) e nel pari contro l'Atalanta a Bergamo (coppia Matuidi-Bentancur). In questo caso, il toscano avrebbe solo l'imbarazzo della scelta in avanti, con higuain punta centrale e tutti a ruotare intorno a lui, vista l'abbondanza nei ruoli previsti. La terza alternativa, però, riporta proprio al ben noto 4-3-2-1, che riproporrebbe tutti insieme Bentancur, Khedira e Matuidi. Il posto a centrocampo, dunque, se lo giocheranno un due: uno tra Bentancur e Marchisio partirà titolare, l'altro si accomoderà in panchina. Ma la Juventus, in ogni caso, dovrà ristabilire le distanze e dimostrare di essere pronta a battere il Verona anche senza Pjanic, per proseguire la corsa in vetta alla classifica.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)