Breaking News
  • Calciomercato Atalanta, Gasperini: "Serve un Gomez per ruolo"
    © Getty Images

Calciomercato Atalanta, Gasperini: "Serve un Gomez per ruolo"

Il tecnico ha fatto il punto sulle prospettive del suo club

CALCIOMERCATO ATALANTA GASPERINI / Gian Piero Gasperini a tutto tondo sulla sua Atalanta. Il tecnico ha fatto il punto sugli obiettivi raggiunti e su quelli futuri, con uno sguardo al mercato: "Un grandissimo anno, abbiamo quasi timore che finisca. Siamo andati oltre ogni previsione, tecnica ed economica. Abbiamo fatto plusvalenze con il mercato, abbiamo acquisito lo stadio. I tifosi sono entusiasti e anche da questo punto di vista l’immagine della città e del club sono migliorate. Va preservato il sistema Atalanta che ha avuto successo - le sue parole alla 'Gazzetta dello Sport' - Percassi? Credo di aver realizzato il suo desiderio: Percassi mi ha convinto parlandomi di come intendeva l’Atalanta. Voleva una squadra giovane, voleva in prima squadra molti ragazzi cresciuti qui".

MERCATO - "Qualcosa può cambiare? Il rischio c’è. Per me la strada continua a essere quella dello sviluppo delle risorse che abbiamo in casa.

Questa era la visione che Percassi e io abbiamo condiviso e questo è il vestito giusto per l’Atalanta. All’Atalanta servono giocatori d’élite, un Papu Gomez per ruolo, tutto il resto ce l’ha già. E' così che è stato costruito il successo e sarebbe un peccato cambiare e fare come altri club che hanno impoverito il nostro calcio prendendo all’estero quello che non serviva. Poche società come l’Atalanta possono permettersi questo tipo di strategia, ma se si cambia strada Zingonia, il settore giovanile, le strutture si svuotano di senso".

LE INDISCREZIONI - "Milan, Torino: sono soltanto voci. Non ci penso. Non siamo neppure a metà della stagione e c’è ancora tanto da giocare. Io Ferguson dell’Atalanta? No. Io alleno e qui ognuno ha il suo ruolo, io non faccio il mercato. Ma società e allenatore devono essere coordinati e condividere le strategie. Un progetto funziona finché è condiviso".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)