Breaking News
  • Milan-Inter, Gattuso: "Ci sarà ancora da soffrire"
© Getty Images

Milan-Inter, Gattuso: "Ci sarà ancora da soffrire"

Il tecnico rossonero nel post derby commenta la vittoria dei suoi

MILAN INTER GATTUSO / Nella serata più importante, il Milan si rialza. Il derby di Coppa Italia contro l'Inter rilancia le ambizioni dei rossoneri, che danno un calcio alla crisi e conquistano la semifinale contro la Lazio, al termine di una gara giocata come voleva il loro allenatore Rino Gattuso. Il tecnico commenta così una vittoria che può in qualche modo segnare una svolta nella stagione milanista, quantomeno dal punto di vista mentale: "Ho esagerato definendola una finale di coppa del mondo, ma dovevo dare una scossa e ho avuto la risposta che volevo - ha dichiarato a 'Rai Sport' - Devo ringraziare tutti i giocatori. Non ho vinto io, oggi sono l'allenatore, hanno vinto i ragazzi. Stiamo facendo un po' di fatica, ma sapevo a cosa andavo incontro.

Mi dicono che tengo troppo a questi ragazzi e che non ho peli sulla lingua, ma è ciò che devo fare. Oggi abbiamo saputo lottare in campo e mostrato anche buona qualità. Ci sarà ancora da soffrire, sarei ipocrita a pensare che con questa vittoria abbiamo risolto i problemi, ma di certo potremo lavorare con maggiore tranquillità. Dobbiamo migliorare tutti, me compreso, ma fa parte del mio carattere provare a vincere sempre. Abbiamo altre due partite prima della sosta, dobbiamo fare punti in campionato, per noi è importante. Da giocatore ho toccato parecchie volte il fondo, alleno da poco ma non mi sono già fatto mancare nulla. Il Milan comunque ha tutto, sta a me tirare fuori il massimo dai giocatori che ho. Prendetemi per pazzo, ma anche alcune cose nelle gare con Verona e Atalanta mi erano piaciute. E' vero, mentalmente dobbiamo essere più forti e questa è una mia responsabilità".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)