Breaking News
  • Calciomercato Serie A, torna Hart a gennaio? Tutte le ipotesi
© Getty Images

Calciomercato Serie A, torna Hart a gennaio? Tutte le ipotesi

La Sampdoria potrebbe farci un 'pensierino', Milan e Napoli solo se partono Donnarumma e Reina

CALCIOMERCATO SERIE A JOE HART / Il calciomercato invernale 2018 si avvicina, così come il Mondiale in programma in Russia tra il mese di giugno e quello di luglio; più di un calciatore, tra quelli che hanno faticato a trovar spazio con continuità in questo avvio di stagione o che temono di perdere il posto nell'immediato futuro, medita l'addio a gennaio per non perdere il 'treno' Russia 2018.

Uno dei protagonisti annunciati del mercato che riaprirà i battenti il 3 gennaio è Joe Hart, portiere di proprietà del Manchester City ma attualmente in prestito al West Ham. L'estremo difensore inglese classe 1987, che ha indossato la maglia del Torino nella stagione 2016/2017, punterebbe al ritorno in Italia in prestito in un club che gli garantisca i 'gradi' di titolare da qui fino a giugno.

Calciomercato Serie A, tutte le opzioni per Joe Hart

Nel panorama del calciomercato Serie A, chi potrebbe fare un 'pensierino' a Joe Hart a gennaio è, su tutte, la Sampdoria. Il presidente blucerchiato Ferrero, però, dovrà con ogni probabilità accettare di coprire la parte d'ingaggio che aveva concordato di pagare il West Ham nell'intesa estiva raggiunta con il Manchester City.

In Inghilterra sono tornati ad accostare il nome di Joe Hart al Napoli, ma l'operazione appare possibile a gennaio solo nell'eventualità di un addio di Pepe Reina anticipato rispetto alla naturale scadenza del contratto fissata a giugno (fino ad ora ogni trattativa per il prolungamento dell'accordo non è andato a buon fine). Le possibilità di vedere però Reina lasciare Napoli a gennaio sono molto basse e, pertanto, Joe Hart dovrà probabilmente guardare altrove se vuole un club che gli garantisca il posto 'certo'.

Un discorso simile vale per il Milan: il profilo di Hart potrebbe diventare un'opzione calda in casa rossonera solo in caso di partenza immediata di Gianluigi Donnarumma. Nonostante il complicato rapporto tra Raiola e Mirabelli, tale ipotesi, al momento, almeno stando alle dichiarazioni ufficiali, appare complicata.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)