Breaking News
  • Fiorentina-Genoa, Pioli: "Mancata la precisione"
    © Getty Images

Fiorentina-Genoa, Pioli: "Mancata la precisione"

Il tecnico ha analizzato il pareggio a reti inviolate

FIORENTINA GENOA PIOLI / Nuovo pareggio a reti inviolate per la Fiorentina. Stefano Pioli ha analizzato la prestazione odierna contro il Genoa: "Dispiace, credo che nel primo tempo non siamo stati intensi e incessanti nella manovra. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, abbiamo creato occasioni. Credo che sia stata una prova di maturità per la mia squadra. Siamo stati concentrati, ci è mancata freschezza - le sue parole a 'Premium Sport' - Per sbloccare questa partita serviva un pizzico di intraprendenza in più e un pizzico di fortuna. Mancano i gol di Simeone? A Napoli abbiamo fatto un'ottima partita, oggi dentro l'area qualcosa è mancato. Ventiquattro tiri sono tanti, ma è mancata la precisione. Gli avversari hanno concesso pochi spazi, bisognava trovare giocate individuali.

Calo di atteggiamento? Non abbiamo avuto un atteggiamento sbagliato, nel primo tempo non siamo stati intensi ma abbiamo avuto diverse occasioni. La partita la squadra l'ha fatta".

MENTALITA' - "Deve essere anche un approccio mentale, bisogna approfittare delle occasioni che capitano. La palla non è entrata per un niente. Abbiamo giocato settanta palloni nell'area avversaria, ma non abbiamo avuto in guizzo necessario. Serviva un attaccante come Paolo Rossi, che però mi sembra un po' invecchiato (ride, ndr). Oggi i tre giocatori che hanno fatto fatica sono stati gli attaccanti, dai giocatori di qualità ci si aspetta sempre tanto".

OBIETTIVO - "E' dare il massimo, noi abbiamo rinnovato tanto e non ci poniamo limiti. Stiamo dimostrando di potercela giocare con tanti avversari. Il campionato è equilibrato".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)