Breaking News
x
  • Inter-Udinese, Icardi: "Giornata strana..."
    © Getty Images

Inter-Udinese, Icardi: "Giornata strana..."

La sua 17esima rete in campionato non è bastata per evitare la sconfitta

INTER UDINESE ICARDI / Questa sera ha realizzato la 17esima rete in altrettante partite. Ma questo non è bastato ad Icardi per evitare la sconfitta dell'Inter contro l'Udinese. Un ko che l'argentino ha analizzato nel postgara a 'Inter Channel': "Partita strana, non siamo abituati a perdere. Quest'anno è stato bello, questa è una giornata un po' strana, non siamo riusciti a fare bene, nonostante un primo tempo strepitoso in cui abbiamo calciato 20 volte forse, dovevamo fare meglio nel secondo tempo. Loro sono entrati molto bene in campo nel secondo tempo, noi abbiamo commesso tanti errori che non sono da noi. Questo gli ha dato fiducia, li abbiamo rimessi noi in gioco".

REAZIONE - "Rialzarsi subito? Certo, non possiamo dire nulla, oggi abbiamo perso, ma siamo nel complesso tutti soddisfatti del lavoro che svolgiamo in settimana e che abbiamo svolto finora.

Dobbiamo fare il nostro, penso che comunque stiamo facendo bene, ora dobbiamo andare avanti e continuare a fare gol".

STANCHEZZA - "Pordenone? Nessun alibi, ha giocato quasi un'altra squadra all'inizio, poi abbiamo disputato 50/60 minuti, non è una scusa. Ci sta che cali la tensione a volte, ci è capitato oggi, però abbiamo perso. Non possiamo buttarci giù per una sconfitta, dobbiamo continuare come fatto finora".

GOL - "Gran gol, siamo partiti subito per cercare il gol. D'Ambrosio ha messo una bella palla per Candreva, lui ha fatto il suo, quello che siamo abituati a vedere e io ho fatto il mio".

UDINESE - "Li abbiamo sottovalutati? No, non pensiamo mai questo. Poi quando volevamo provare a riprendere il risultato ci hanno fatto il terzo gol. Ci sta a volte una sconfitta che aiuta a riflettere su cosa è stato fatto male e a lavorare su quello. Ci sta che si perda una partita, ma non possiamo pensare in negativo, da domani si lavora alla prossima, sappiamo qual è il nostro obiettivo e dobbiamo continuare a lavorare". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)