Breaking News
  • Inter-Udinese, da Causio a Handanovic: quanti affari di mercato
© Getty Images

Inter-Udinese, da Causio a Handanovic: quanti affari di mercato

Tanti scambi sull'asse Milano-Udine: il prossimo potrebbe riguardare Samir o Jankto

CALCIOMERCATO INTER UDINESE / Sin dagli anni '80 del secolo scorso Inter e Udinese sono sate spesso allenate in tema di calciomercato. Tanti sono i giocatori che, spesso nell'ambito di uno scambio, si sono trasferiti da Milano a Udine e viceversa. Tra i primi ci fu Carlo Muraro, che sbarcò in Friuli nel 1981. Tre anni dopo fu il turno di Franco Causio fare il percorso inverso. In seguito i nerazzurri acquistarono anche Franco Selvaggi e Antonio Paganin, mentre i bianconeri si aggiudicarono Fulvio Collovati e Giuseppe Minaudo. A partire dalla stagione 1992-93 si diede il via ad una serie di scambi: il primo vide Manicone e Rossini all'Inter al posto di Desideri e Delvecchio. L'anno dopo lo stesso Rossini tornò all'Udinese in cambio di Dell'Anno. L'ultimo affare dello scorso millennio fu Giovanni Bia ai meneghini.

Nel 2005 ad Appiano Gentile arrivò David Pizarro per 12 milioni di euro, mentre nel 2012 fu il turno di Handanovic in cambio di Faraoni ed un conguaglio in denaro. L'affare più recente riguarda infine lo scorso gennaio, quando i friulani presero in prestito il giovane mediano ivoriano Gnoukouri, che però non riuscì mai a fare il suo esordio per i problemi cardiaci che lo stanno tenendo tuttora fuori dai campi di gioco.

Calciomercato Inter, da Samir a Jankto: nuovi affari con l'Udinese?

A fronte di un passato molto fruttuoso, il calciomercato Inter e il calciomercato Udinese potrebbero tornare ad incrociarsi anche la prossima estate, visto che il patron Pozzo sembra intenzionato a non far partire i suoi gioielli nella sessione invernale. Non è un mistero che i nerazzurri vogliano rinforzare il reparto arretrato e tra i nomi sul taccuino della dirigenza fino ad agosto c'era quello del brasiliano Samir, che piace per la sua duttilità potendo agire sia da difensore centrale che da terzino sinistro. Altro affare possibile ma complicato vista la folta concorrenza italiana ed estera è quella che riguarda Jankto, centrocampista della Nazionale ceca che sta facendo molto bene in Serie A. Per convincere i friulani, l'Inter potrebbe mettere sul piatto il cartellino di qualche giovane interessante per dare vita all'ennesimo scambio.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)