Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO DI RIJEKA-MILAN: André Silva è indisponente
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI RIJEKA-MILAN: André Silva è indisponente

Puljic e Gavranovic piegano le seconde linee rossonere. Gara da dimenticare per l'attaccante portoghese

PAGELLE E TABELLINO DI RIJEKA-MILAN  / Uno spento Milan si inchina ai croati del Rijeka. Puljic sblocca il match con una perla su punizione e Gavranovic chiude i conti nella ripresa. Male tra le fila dei rossoneri Zapata, Paletta e André Silva.

RIJEKA

Sluga 6 - Sempre attento e sicuro in uscita in una serata in cui è poco impegnato dagli attaccanti rossoneri. 

Vesovic 6 - Non rinuncia a spingersi in avanti e propone qualche buon cross nel corso del match. 

Zuparic 6 - Compie una marcatura asfissiante su André Silva e riesce nell'intento di contenere e innervosire l'attaccante portoghese.

Elez 6 - Fa buona guardia sui centravanti rossoneri e guida la difesa con autorevolezza.

Zuta 6 - Sempre attento in copertura e preciso anche in fase di impostazione. Calabria non è mai pericoloso dalle sue parti. 

Pavicic 6 - Gestisce la palla con lucidità e disinvoltura e non soffre le poche incursioni dei centrocampisti rossoneri.

Males 6,5 - Compensa il basso tasso tecnico con l'aggressività e l'intensità. Il capitano dei croati è ovunque e recuperare diversi palloni.

Acosty 6,5 - È il più vivace dei suoi in avvio. Impensierisce la retroguardia rossonera con diversi buoni spunti e accelerazioni. Dal 76' Puncec 6 - Gestisce bene la palla quando chiamato in causa.

Puljic 7 - La punizione con cui sblocca il match è una vera e propria perla. La palla finisce all'incrocio dei pali e Storari non può che osservare la sua pennellata.

Kvrzic 6,5 - Combina bene con il compagno di reparto Gavranovic e nella ripresa gli serve l'assist del 2-0. Dal 86' Mavrias s.v. 

Gavranovic 6,5 - Anticipa Paletta sul primo palo e con gran fiuto del gol realizza il gol del raddoppio. Stravince tutti i duelli con i difensori avversari. Dal 81' Crnic s.v. 

All. Kek 6,5 - In palio c'è ben poco, ma la sua squadra scende in campo con grande voglia e determinazione e conquista un risultato comunque prestigioso.

MILAN

Storari 6 - Non può nulla sulla gran punizione di Puljic e sulla conclusione da distanza ravvicinata di Gavranovic. 

Zapata 5 - Si addormenta in diverse occasioni e spesso è in balia degli avversari. Gara da dimenticare per il difensore colombiano.

Paletta 5 - Si fa anticipare da Gavranovic in occasione del raddoppio dei padroni di casa e è sempre in ritardo sugli attaccanti avversari. 

Romagnoli 6 - È l'unico a salvarsi nella retroguardia rossonera. Si disimpegna con lucidità e attenzione in entrambe le fasi.

Calabria 5,5 - Sbaglia qualche passaggio di troppo in avvio e non è mai incisivo in fase offensiva. Nella ripresa è invece tra i più positivi dei suoi.

Zanellato 5 - Soffre la maggiore corsa e dinamicità dei centrocampisti avversari. Il classe 1998 è spesso spaesato e impreciso. Dal 74' Abate 6 - Entra a risultato ormai compromesso e non riesce a incidere sul match.

Biglia 5,5 - Dovrebbe gestire la manovra rossonera con la solita precisione e autorevolezza, ma finisce per scomparire dal match. Si fa notare solo per un buon calcio di punizione nei minuti finali.

Locatelli 5,5 - Alterna buone giocate di personalità a errori spesso banali. È comunque tra i più intraprendenti e uno degli ultimi a mollare in casa rossonera. 

Antonelli 5,5 - Cala nella seconda frazione di gara dopo un primo tempo caratterizzato da qualche buono spunto offensivo. Dal 80' Forte s.v. 

Cutrone 6 - È come al solito il più generoso e attivo dei suoi. Sfiora il gol del pareggio con un gran aggancio che lo libera al tiro, ma il pallonetto termina alto di poco. 

André Silva 5 - L'attaccante portoghese è nervoso e spesso indisponente. Non è mai pericoloso in area di rigore e perde diversi palloni al termine di giocate individuali fini a se stesse.

All. Gattuso 5,5 - Atteggiamento e approccio alla gara da dimenticare in fretta. La strada per ripartire non è certo questa.

 

Arbitro: Vad 6 - Gestione nel complesso tranquilla in un una gara sempre corretta e priva di episodi dubbi.  

 

TABELLINO

RIJEKA-MILAN 2-0

Rijeka (4-2-3-1): Sluga; Vesovic, Zuparic, Elez, Zuta; Pavicic, Males; Acosty (76' Puncec), Puljic, Kvrzic (86' Mavrias); Gavranovic (81' Crnic). A disp.: Prskalo, Celikovic, Lepinjica, Santek. All.: Kek

Milan (3-4-1-2): Storari; Zapata, Paletta, Romagnoli; Calabria, Zanellato (74' Abate), Biglia, Locatelli, Antonelli (80' Forte); Cutrone, André Silva. A disp.: A. Donnarumma, Bonucci, Musacchio, Gabbia, Montolivo. All.: Gattuso

Arbitro: István Vad (Ungheria)

Marcatori: 7' Puljic (R), 47' Gavranovic (R)

Ammoniti: 32' André Silva (M), 43' Males (R), 66' Antonelli (M), 78' Locatelli (M)

Espulsi: -

 

Enrico Pecci

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)