Breaking News
  • Milan, 'tegola' Uefa: no al Voluntary Agreement
© Getty Images

Milan, 'tegola' Uefa: no al Voluntary Agreement

I rossoneri non convincono Nyon, che domani non concederà moratorie sulle sanzioni europee

MILAN UEFA VOLUNTARY AGREEMENT / Il verdetto della Uefa sulla richiesta del Milan in merito al Voluntary Agreement è attesa per la giornata di domani, ma l'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' anticipa la decisione: il piano rossonero sarà bocciato, da Nyon non arriveranno moratorie sulle sanzioni europee. Niente 'congelamento' delle sanzioni. E adesso? Il Milan verrà sanzionato dalla Uefa in vista di un'eventuale partecipazione alle coppe europee, ma l'entità delle sanzioni verrà stabilita in primavera.

Milan, Uefa dice no al voluntary agreement: quali conseguenze?

Secondo il 'Corriere dello Sport', il Milan si aspetta una forte ammenda, la riduzione del numero di giocatori utilizzabili in Europa e vincoli sul calciomercato.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)