Breaking News
  • Calciomercato Inter, da Perin a Chiesa: un poker per il futuro
© Getty Images

Calciomercato Inter, da Perin a Chiesa: un poker per il futuro

Ecco quattro talenti italiani che i nerazzurri farebbero bene a non lasciarsi scappare

CALCIOMERCATO INTERPERIN CHIESA BARELLA VERNIER / Un poker per il futuro. Immaginando di essere Walter Sabatini o Piero Ausilio, con un budget alla Manchester City per l'acquisto di giovani talenti italiani, compreremmo domattina quattro giocatori: un portiere, un difensore centrale, un centrocampista e un esterno che col passare degli anni potrebbe trasformarsi in una seconda punta assai prolifica. Con il portiere ci riferiamo a Mattia Perin, erede perfetto di Samir Handanovic protagonista degli ultimi giorni di calciomercato Inter con il rinnovo fino al giugno 2021.

Calciomercato Inter, da Chiesa a Barella: quattro nomi su cui investire

Il pontino in forza al Genoa è un po' oltre il confine della gioventù calcistica visto che ha 25 anni, anche se va detto che per il suo ruolo è tutt'altro che un vecchio: fra un paio d'anni avrebbe la necessaria maturità per difendere la porta di un club come l'Inter. Quel po' di follia, invece, c'è già in lui, ed è proprio per questo che a più di qualcuno ricorda - con tutte le dovute proporzioni del caso - un certo Walter Zenga... Con il difensore centrale a Marco Varnier, difensore classe 1998 da un paio di stagioni protagonista in Serie B con la maglia del Cittadella. Fede interista e qualità indiscusse, non a caso è nel mirino di altre squadre importanti della Serie A, Juventus compresa. Con il centrocampista, pur avendo l'imbarazzo della scelta, a Nicolò Barella, mezz'ala ma anche trequartista classe '97 del Cagliari. Barella piace un po' a tutti, Siviglia incluso, ed è uno per il quale varrebbe senz'altro la pena investire quei 20 milioni e passa chiesti da Giulini per il suo cartellino. Con l'attaccante, infine, a Federico Chiesa, di sicuro il più difficile da prendere dei quattro perché costa già tantissimo ed è secondo rumors di calciomercato nel mirino di un paio di top club: figlio di Enrico, calciatore eccezionale che giocò anche con Parma e Lazio, oggi è un esterno con tutti però i presupposti per diventare un attaccante più completo e produttivo in zona gol.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)