Breaking News
  • Benevento-Milan, il 'day after': Brignoli eroe, Gattuso riflette
    © Getty Images

Benevento-Milan, il 'day after': Brignoli eroe, Gattuso riflette

Problemi nella difesa rossonera, gli 'Stregoni' sognano la salvezza

MILAN BENEVENTO BRIGNOLI GATTUSO / "Sarebbe stata meglio una coltellata di questo gol". Gennaro Gattuso ha esternato con una frase concisa il suo stato d'animo dopo il pareggio di ieri tra Milan Benevento, arrivato nei minuti finali grazie a una prodezza di testa del portiere Brignoli: 2-2 il risultato finale. Primo punto stagionale per i campani, che hanno regalato una brutta sorpresa a 'Ringhio' nel suo esordio sulla panchina rossonera. Nonostante l'esonero di Montella, quindi, restano i gravi problemi nella formazione milanese, oggetto di pesanti critiche dopo la prestazione al 'Ciro Vigorito'. Dal loro canto, invece, gli 'Stregoni' hanno ritrovato l'entusiasmo e la convinzione perduta dopo le quattordici sconfitte consecutive, base dalla quale ripartire per continuare a inseguire il sogno salvezza. Calciomercato.it ha fatto il punto sulle riflessioni del giorno dopo di entrambe le compagini: Benevento-Milan ha dato segnali sul lavoro che attende Gattuso, con De Zerbi felice per il gol di Brignoli.

Milan, segnali da Benevento: problemi non risolti

Quattro giorni di allenamento sono pochi per far imprimere ad un allenatore la sua idea di calcio, ma dal Milan ci si attendeva una risposta migliore dopo il cambio in panchina della scorsa settimana. Il test contro il Benevento, ultimo a zero punti, non era certo dei più probanti. Nonostante ciò, i rossoneri hanno mostrato i soliti limiti di organizzazione e compattezza difensiva che hanno caratterizzato questo inizio di campionato. Venti gol subiti in quindici gare sono troppi per un club che ha speso tanto nel calciomercato estivo e punta alle prime quattro posizioni. Nemmeno il 3-4-3 di Gattuso è servito ad evitare di prendere due reti da un attacco che ne aveva segnati solo sei nelle precedenti quattordici gare. Tra le poche note liete, però, ci sono le prestazioni di Bonucci, Kessie, Bonaventura e Kalinic, gli ultimi due autori anche di un gol.

Così, in vista della gara di Europa League contro il Rijeka, il tecnico dovrà riflettere sugli errori commessi, lavorare sulla testa dei calciatori (inevitabilemnte scottati dal beffardo pareggio di ieri) e sull'organizzazione difensiva, suo punto forte nelle precedenti esperienze da allenatore. Al momento resta invece difficile ipotizzare un nuovo cambio modulo, cosa già avvenuta spesso quando in panchina c'era Montella. Concludendo, il calciomercato Milan senza Champions League sarebbe quasi compromesso, con alcune cessioni eccellenti già prospettate dall'Ad Marco Fassone. Tra i nuovi acquisti, in effetti, in pochi finora non hanno deluso le attese estive: nei prossimi mesi, quindi, oltre al tecnico anche i calciatori si giocano il loro futuro in rossonero.

Benevento, ripartire dal Milan: obiettivo salvezza

"Noi non abbiamo mai smesso di credere nella salvezza". Oreste Vigorito, presidente del Benevento, ha analizzato le emozioni vissute ieri, quando il gol di Alberto Brignoli allo scadere ha regalato il primo punto storico in Serie A: "Penso che per eliminare quella specie di magia che c'era sul Vigorito doveva esserci un'altra magia - ha proseguito il presidente dei sanniti - Io l'ho presa come un colpo magico di questo strano sport, abbiamo perso ben cinque gare nel finale. Questa gara farà parte della storia del calcio". L'obiettivo di De Zerbi, quindi, sarà ripartire dall'entusiasmo di ieri per affrontare al meglio le prossime 23 gare di campionato e tentare una scalata miracolosa verso il sogno salvezza. La sua squadra ha meritato il pareggio grazie alle tante occasioni create contro i blasonati avversari, rimasti in dieci dopo l'espulsione di Romagnoli al 78'. Brignoli è stato l'eroe di Benevento-Milan, ma anche i suoi compagni (Letizia, Puscas e D'Alessandro su tutti) non hanno demeritato. Aspettando che gennaio porti necessari rinforzi al calciomercato Benevento, quindi, l'obiettivo della compagine campana è racimolare quanti più punti possibile, a partire già dalla prossima sfida in casa dell'Udinese.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)