Breaking News
  • Serie A, dalla Roma al Milan: Biglia e Nainggolan ci provano
© Getty Images

Serie A, dalla Roma al Milan: Biglia e Nainggolan ci provano

I due centrocampisti tentano il recupero in vista dei big match del fine settimana

ROMA LAZIO NAPOLI MILAN BIGLIA NAINGGOLAN / La serie A torna e lo fa in grande stile, con due big match in programma nella giornata di sabato. Si parte con il derby dell'Olimpico' tra Roma e Lazio, con calcio d'inizio alle ore 18.00, proseguendo con Napoli-Milan in serata. 

In entrambi i match i tecnici dovranno fare i conti con le fatiche della pausa per le Nazionali. Tanti i giocatori partiti, molti dei quali tornati a casa con una cocente delusione. Al di là della fatica però, in casa Roma e Milan occorre fare i conti con due infortuni, entrambi a centrocampo, con Biglia e Nainggolan che rischiano di non scendere in campo in questo fine settimana. Lo stop del regista rossonero non è propriamente una notizia dell'ultima ora. L'ex Lazio ha infatti saltato le ultime due gare, contro AEK Atene e Sassuolo, data un'infiammazione al tendine rotuleo. E' tornato però ad allenarsi in gruppo, puntando chiaramente al ritorno in campo nel big match del 'San Paolo' contro il Napoli. Montella ha cambiato molti moduli e uomini, alla ricerca del giusto equilibrio, e ora dovrà decidere se fidarsi delle condizioni di Biglia. Un regista non al 100% potrebbe però essere deleterio contro la rapidità di passaggio degli azzurri di Sarri. Per questo motivo è pronto Montolivo, che a Napoli potrebbe partire dal primo minuto. 

Alquanto simile il discorso per Nainggolan, anche se i tempi del suo stop sono molto più brevi. Fermatosi in Nazionale, il centrocampista belga ha fatto ritorno a Roma, mettendosi subito al lavoro per riuscire a non saltare il prossimo match. Il derby è sempre una gara speciale e contro la 'super Lazio' di Inzaghi non ci si potranno permettere distrazioni. Di Francesco lo sa bene e spera almeno di recuperare il belga per la panchina. Difficile vederlo dal primo minuto in campo ma, dovesse essere arruolabile, sarebbe un'ottima sostituzione a gara in corso. Il tecnico ha ribadito come il tutto si deciderà tra giovedì e venerdì, dunque c'è ancora da attendere, ma le chance di un esito positivo sono in leggero aumento. Basti pensare al fatto che, accusato l'infortunio, non sembrava esserci affatto margine per un recupero lampo. Il 'Ninja' però vuole esserci e la forza di volontà in certi casi è determinante: "Sto facendo di tutto per giocare il derby".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)