Breaking News
  • Napoli, i titolari fuori dal Mondiale: certi solo Koulibaly e Mertens
© Getty Images

Napoli, i titolari fuori dal Mondiale: certi solo Koulibaly e Mertens

Quasi tutta la rosa titolare della squadra azzurra non parteciperà alla rassegna iridata

NAPOLI NAZIONALI MONDIALE / Non riuscendo a ribaltare la sconfitta per 1-0 subita nella gara d'andata a Solna, la Nazionale italiana è fuori dal Mondiale. E' la seconda volta nella storia che l'Italia non si qualifica alla rassegna iridata: era già successo nel 1958. Diverso il discorso del 1930, quando l'Italia, come molte altre Nazioni europee, decise di non partecipare al torneo. Con l'eliminazione della Nazionale azzurra quasi tutti i titolari della rosa del Napoli non parteciperanno al Mondiale. Attualmente gli unici titolarissimi certi del posto per Russia 2018 sono Koulibaly col suo Senegal e Mertens con il BelgioReina e Callejon, invece, qualificati con la Spagna non sono sicuri di essere fra i 23 che partiranno alla volta della Russia. Qualificata anche la Polonia di Milik e Zielinski, la Serbia di Maksimovic, la Croazia di Rog e il Portogallo ma senza l'acquisto dello scorso calciomercatoMario Rui, attualmente fuori dal giro della selezione lusitana. Domani chissà.

Napoli, Maksimovic e Rog in bilico come Reina e Callejon: Milik ci proverà

Naturalmente a Russia 2018 ci sarà anche il Brasile. I due sudamericani in rosa però, Rafael e Allan, che sta trattando il rinnovo col Napoli, non dovrebbero essere fra i convocati. Quasi certo del posto è Zielinski fra i 23 della Nazionale polacca, Milik invece resta in forte dubbio. L'attaccante azzurro è ancora out per l'infortunio al ginocchio e bisognerà capire come e quando riuscirà a tornare in campo per giocarsi le sue carte in vista del Mondiale. In dubbio anche Maksimovic con la Serbia e Rog con la Croazia: attualmente però, in termini di chance di convocazione definitiva, le quotazioni del difensore ex Torino sono più alte rispetto a quelle del centrocampista. Fuori dalla rassegna iridata poi la Romania di Chiriches, l'Algeria di Ghoulam e Ounas, l'Albania di Hysaj, la Guinea di Diawara e la Slovacchia di Hamsik. Pessima notizia per i ragazzi, ottima per il club: molti azzurri in estate avranno mondo di rilassarsi, di godersi un po' di vacanze in più e tifare per i compagni che prenderanno parte al Mondiale. 

Oscar Maresca

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)