Breaking News
  • Cile, ESCLUSIVO Manouchehri: "Poteva vincere il Mondiale. Bielsa..."
Esclusivo
© Getty Images

Cile, ESCLUSIVO Manouchehri: "Poteva vincere il Mondiale. Bielsa..."

A sorpresa 'La Roja' non è riuscita a qualificarsi per Russia 2018

CILE MONDIALE 2018 CARMONA / Tra le grandi escluse per il Mondiale 2018 c'è anche il Cile di Juan Antonio Pizzi, che ha rassegnato le dimissioni dopo la sconfitta contro il Brasile che ha spedito all'inferno non solo 'La Roja' ma un intero Paese. Come è possibile che una Nazionale così forte non sia riuscita a staccare il pass per la Russia? Ha risposto a questa domanda, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, l'avvocato e agente Fifa cileno Daniel Manouchehri: "Sono state sbagliate le ultime quattro partire del girone sudamericano, non doveva sicuramente perdere contro Paraguay e Bolivia. Forse il commissario tecnico non ha saputo gestire la pressione di un momento così delicato e decisivo. E' davvero un peccato, questa generazione di calciatori avrebbe senz'altro potuto laurearsi Campione del Mondo - ha sottolineato Manouchehri alla nostra redazione - Però vanno comunque ringraziati, negli ultimi anni hanno vinto tanto. Due volte la Copa America, senza dimenticare il secondo posto alla Confederations Cup, dove in semifinale sono stati capaci di sconfiggere (ai rigori, ndr) il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Dobbiamo ringraziarli per le gioie offerte, ora però bisogna imparare dagli errori commessi e tracciare il percorso futuro".

Cile, Manouchehri a CM.IT: "Riprenderei Bielsa. Carmona? Un errore non convocarlo"

Come successore di Pizzi si fa il nome dell'ex Manchester City Manuel Pellegrini: "Lui è anche un bravo Dt, però ha un contratto coi cinesi dell'Hebei Fortune. A dire la verità io riprenderei Marcelo Bielsa - ha detto Manouchehri - 'El loco' è l'allenatore che ha dato una mentalità vincente ai giocatori, lasciando un segno nel calcio cileno. Ha rivoluzionato il calcio del nostro Paese, con lui siamo passati dal 5-3-2 o 5-4-1 al 3-4-3 utlizzato a Buenos Aires contro l'Argentina. Ci ha insegnato che tutto è possibile se dai il cento per cento. Se non lui, allora Berizzo (tecnico del Siviglia) che è della 'scuola' di Bielsa. Anche Gallardo potrebbe essere un buon ct".

Manouchehri è un agente di spessore internazionale, tra i suoi assistiti il talento ecuadoregno Jackson Porozo ma soprattutto Carlos Carmona (non è il suo agente 'esclusivo', ndr), che in Italia ricordiamo tutti per i suoi felici trascorsi alla Reggina e poi all'Atalanta. Ha fatto discutere la sua assenza nelle ultime convocazioni di Pizzi: "Uno come lui farebbe comodo a tutti i club. Ha giocato quattro mondiali (compresi i due under 20, ndr) e nove campionati di Serie A. E' stato capitano della Sub20 in cui militavano Arturo Vidal, Alexis Sanchez e Gary Medel. E' un giocatore completo, un idolo nella Major League Soccer. E' stato un errore non convocarlo, specialmente nelle ultime partite in cui mancava Aranguiz per infortunio e Vidal per squalifica. Speriamo sarà nella lista della Copa America 2019".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)