Breaking News
  • Inter-MIlan, Candreva: "Nel derby saremo più arrabbiati di loro"
© Getty Images

Inter-MIlan, Candreva: "Nel derby saremo più arrabbiati di loro"

Il centrocampista parla anche di nazionale: "Volevamo la testa di serie"

INTER MILAN CANDREVA / Manca davvero pochissimo al primo derby stagionale tra Inter e Milan. A parlare in conferenza nella sala stampa del centro sportivo nerazzurro è stato Antonio Candreva. Segui la conferenza su Calciomercato.it. Da valutare per news Inter la situazione legata al ruolo del trequartista, visto l'infortunio di Brozovic. Il candidato principale potrebbe essere Joao Mario, ma non è escluso che anche lo stesso Candreva possa ricoprire questa posizione.

PRESTAZIONI E NAZIONALE - "La tensione di non andare al Mondiale è forte, non sarebbe facile per digerire. Sono contento di aver trovato il gol, voelvamo essere testa di serie ai playoff. Ora la testa deve pensare solo all'Inter e al campionato, poi penseremo alle due gare con l'Italia, che saranno molto importanti".

ERRORI NEI CROSS - "In campo non si ha molto tempo per pensare, io cerco di mettere in mezzo tanti palloni. Alcuni finiscono alti, altri corti, ma spesso Icardi li trasforma in gol".

TREQUARTISTA - "Ho provato a giocare in questa posizione in passato, ora siamo tornati dalle nazionali, ci confronteremo anche con il mister e Joao Mario. Lo scorso anno nel derby ho fatto gol da quella posizione".

GARE DELL'INTER - "Non credo che la squadra abbia giocato male. Se la squadra gioca male e vince va bene, ma credo che abbiamo fatto tante ottime gare, tra Fiorentina e Spal, oltre alla bella prestazione nella ripresa contro la Roma".

SUL MILAN - "Vengono da gare complicate, saranno arrabbiati, ma noi lo saremo più di loro: vogliamo vincere".

CANCELO - "Ha fatto a tutti una buona impressione, ma purtroppo lo abbiamo visto poco, visto che si è fatto subito male".

SULLE PROSSIME GARE - "Siamo l'Inter, dobbiamo provare a vincere tutte le gare. Milan e Napoli sono due partite complesse, ma dobbiamo provare a vincerle entrambe. Prima però testa al derby, in caso di vittoria affronteremo la gara col Napoli con uno spirito migliore".

CAMBIAMENTI - "Risultati, entusiasmo e vittorie danno una mano, ma dall'anno scorso sono cambiate tante cose e siamo migliorati".

GOL NEI DERBY - "Mi fa piacere essere accostato a giocatori che hanno fatto la storia di questo club. Spero di farla anche io, che ho sposato appieno questo progetto".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)