Breaking News
© Getty Images

Juventus, per Bentancur arriva la prima con l'Uruguay

Il giovane centrocampista bianconero è stato inserito da Tabarez nella lista dei giocatori a sua disposizione per le qualificazioni ai Mondiali

NEWS JUVENTUS BENTANCUR/  Buone notizie per Rodrigo Bentancur. Il giovane centrocampista della Juventus è stato convocato dal tecnico Oscar Tabarez e sarà a disposizione della sua nazionale, l'Uruguay, il 5 e il 10 ottobre, in occasione delle due importanti gare di qualificazione ai Mondiali. Il centrocapista ventenne, arrivato a Torino dal Boca Juniors durante la sessione di calciomercato dello scorso Aprile, ha ancora addosso l'indelebile emozione del debutto in ChampionsLeague. La sua prestazione contro il Barcellona, però, non ha riscosso molto successo ed è stata giudicata insufficiente come quella dell'intera squadra bianconera. Di certo il giovane sudamericano, che è ancora a secco di esperienze importanti, avrà modo di riscattarsi. Al momento gode della fiducia di mister Allegri, che lo ha inserito nella lista dei convocati per la partita con il Sassuolo, e ora anche di quella di Tabarez che lo ha scelto per schierarlo in campo insieme ad altri campioni già affermati, come Caceres, Cavani e Suarez.

Juventus, dopo le prime prestazioni in bianconero arriva anche la convocazione in nazionale per Bentancur

Bentancur è arrivato a vestire la maglia bianconera pieno di buoni propositi, desideroso di accumulare esperienza e dimostrare le proprie capacità. Non ci è voluto molto prima che Massimiliano Allegri gli desse l'occasione per cominciare a crescere nella Juventus. Nei primi quattro impegni ufficiali affrontati dalla Vecchia Signora il centrocampista uruguagio ha collezionato 79 minuti di gioco: 16 in campionato e 63 in Champions League. L’allenatore livornese ripone massima fiducia in Bentancur e lo ha dichiarato più volte: “Credo possa essere la sorpresa del campionato, è cresciuto molto in questi due mesi. Sono contento di lui”. L'ex Boca Juniors ha tutte le carte in regola per poter diventare la vera rivelazione di questa stagione. Non dovrà lasciarsi intimorire dalle critiche piovutegli addosso dopo la partita con i blaugrana, ma dovrà concentrarsi sul percorso di crescita personale e sullo svillpo di quelle doti tecniche che gli hanno fatto meritare la scelta di Allegri e di Tabarez.

Alessandra Curcio 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Juventus  
    Juventus, Chiellini: "Migliori senza Bonucci. Il 'caso Higuain'..."
    Juventus, Chiellini: "Migliori senza Bonucci. Il 'caso Higuain'..."
    Ecco le parole del centrale di Allegri sul momento dei bianconeri
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Matuidi top! Berna-Costa: 90 milioni per pochi minuti
    Juventus, Matuidi top! Berna-Costa: 90 milioni per pochi minuti
    La media voto dei nuovi acquisti bianconeri in questo inizio di stagione
    Notizie   Juventus   Fiorentina
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Juventus-Fiorentina, rabbia Allegri: "Pjanic ha sbagliato"
    Ecco il commento del tecnico bianconero dopo la vittoria di misura
    Notizie   Juventus   Fiorentina
    Juventus-Fiorentina, Allegri: "Szczesny erede di Buffon. Higuain..."
    Juventus-Fiorentina, Allegri: "Szczesny erede di Buffon. Higuain..."
    Le parole del tecnico bianconero alla vigilia del match valevole per la quinta giornata di Serie A
    Notizie   Juventus  
    Juventus, infortunio De Sciglio: la data del ritorno
    Juventus, infortunio De Sciglio: la data del ritorno
    Allegri spera di recuperarlo per la sfida di Champions League con lo Sporting
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Higuain a secco: prime critiche al 'Pipita' dai tifosi
    Juventus, Higuain a secco: prime critiche al 'Pipita' dai tifosi
    Sul web comincia ad allargarsi il malcontento nei confronti del bomber argentino: 2 reti in 6 presenze stagionali
    Notizie   Juventus   Sassuolo
    Sassuolo-Juventus, Allegri: "Dybala straordinario. Su Higuain..."
    Sassuolo-Juventus, Allegri: "Dybala straordinario. Su Higuain..."
    Ecco le parole del tecnico bianconero al termine del match