Breaking News
  • Juventus, Higuain delude e Allegri lo richiama
© Getty Images

Juventus, Higuain delude e Allegri lo richiama

Il Pipita abulico nella sconfitta subita a Barcellona. Il tecnico bianconero lo riprende nel post gara

JUVENTUS BARCELLONA HIGUAIN / La giocata più avvincente della sua serata è stata il dito medio all'indirizzo dei tifosi di casa al momento della sostituzione. Già questo dovrebbe dirla lunga sul match di Gonzalo Higuain, il colpaccio del calciomercato juventino del 2016 che avrebbe dovuto rendere i bianconeri una squadra finalmente completa e temibile anche fuori dai confini nazionali. L'ha fatto, in effetti, ma solo a fasi alterne e con molta discontinuità. L'apice l'ha raggiunto con i gol al Monaco che hanno portato la squadra di Allegri in finale lo scorso anno, ma in tanti altri match il Pipita ha fatto fatica a farsi spazio. Ieri poi, la sfida era doppiamente difficile: il Camp Nou non gli ha mai portato troppa fortuna, neanche quando vestiva la maglia dei blancos del Real Madrid.

Delusione europea per Higuain al Camp Nou. Arriva anche il richiamo di Allegri

"Deve stare più tranquillo in queste gare, a volte sbuffa e abbassa troppo la testa. Non bisogna pensare di venire a Barcellona e dominare, non dobbiamo essere presuntuosi". Il pensiero di Max Allegri dopo la disfatta di Barcellona è chiaro: la squadra presentatasi al Camp Nou non ha avuto la giusta umiltà per uscirne viva ancora una volta, come era successo qualche mese fa. Era un altro Barcellona, quello, e forse pure un'altra Juve, lanciata verso l'ennesimo scudetto e con certezze rinnovate. Una di quelle era proprio Higuain, che ancora una volta non è riuscito ad incidere in Europa. Più in generale, nelle prime cinque uscite di quest'anno, il Pipita ha segnato due reti, entrambe in campionato, ma la prestazione di ieri sera fa il paio con quella in Supercoppa contro la Lazio a ferragosto. Quando l'argentino non incide, è la Juventus tutta a risentirne, le due sconfitte stagionali arrivano proprio da lì e quando anche l'intesa con Dybala non decolla allora non decolla la Juve. Dopo la mancata convocazione in Nazionale, dunque, continua il momento no fuori dai confini italiani. Ma tra due settimane potrà prendersi la sua rivincita. 

Gennaro Arpaia

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)