Breaking News
  • Milan, Bonaventura: "Noi da top 4. Bonucci capitano..."
© Getty Images

Milan, Bonaventura: "Noi da top 4. Bonucci capitano..."

Il jolly rossonero pronto al rilancio dopo l'ultima stagione tormentata dall'infortunio

MILAN BONAVENTURA / Jack Bonaventura è tornato a correre e non vuole più fermarsi. L'infortunio e la stagione tormentata sono alle spalle e ora il jolly rossonero, nonostante i tanti nuovi arrivati, vuole riprendersi il suo Milan tornato grande: "Erano 7-8 anni che giocavo con continuità, ora spero di ritrovarla perché se sto bene posso dare tanto. Visti i piazzamenti degli ultimi anni era logico cambiare un po' drasticamente. Di certo chi c'era poteva fare di più. Sento parlare spesso della mancanza di uno zoccolo duro nello spogliatoio. Balle: la verità è che se siamo arrivati sesti o settimi è perché la rosa era da sesto o settimo posto. Lo scorso campionato ad esempio abbiamo pagato i tanti giovani: non puoi pretendere continuità da giocatori con età così bassa. Siamo da vertice, intendo tra le prime quattro. Lo scudetto a oggi è esagerato, confrontando la composizione delle rose, poi c'è l'Europa League che porta via tante energie. Bonucci? Lui è un vincente, un perno della Nazionale, il suo arrivo è una cosa fantastica. Capitano? Deciderà Montella. Comunque capitani dobbamo esserlo un po' tutti, e poi un gruppo in cuor suo sa chi è il vero leader.

La chiosa, inevitabile, su Donnarumma: "Si è ritrovato in una centrifuga esagerata. Per come la vedo io, se prima gli si perdonava tuto, adesso verrà trattato come uno da cui ci si aspetta tanto. Inutile scandalizzarsi per i milioni dell'ingaggio: le cifre le fa il mercato".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)