Breaking News
  • Roma, Lorenzo Di Livio squalificato cinque mesi per doping
© Getty Images

Roma, Lorenzo Di Livio squalificato cinque mesi per doping

Il giocatore era stato trovato positivo al Thc a maggio

ROMA LORENZO DI LIVIO DOPING SQUALIFICA / Lorenzo Di Livio, figlio dell'ex giocatore Angelo Di Livio e giocatore di proprietà della Roma, in prestito alla Reggina, è stato squalificato quest'oggi dalla Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping. Il totale della squalifica è di cinque mesi, cui vanno sottratti i due mesi già scontati per effetto della sospensione avvenuta il 24 maggio. Il giocatore era stato trovato positivo, in occasione del match tra Vicenza e Ternana del 6 maggio scorso, al principio del 'Thc metabolita Dl'. Di Livio aveva rifiutato le controanalisi, chiedendo di essere ascoltato prima possibile. Incidentalmente, il 20enne è stato condannato anche al pagamento di 378 euro per le spese processuali. Potrà tornare in campo a partire dal 23 ottobre.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)