Breaking News
  • Calciomercato Torino, UFFICIALE: soffiato Berenguer al Napoli!
© Getty Images

Calciomercato Torino, UFFICIALE: soffiato Berenguer al Napoli!

L'Osasuna ha annunciato il trasferimento del giovane talento ai granata

CALCIOMERCATO TORINO NAPOLI BERENGUER / Colpo di scena nell'affare di calciomercato che stava per portare Alex Berenguer al Napoli. Il giovane esterno offensivo dell'Osasuna, cercato a lungo dal ds Giuntoli, è un nuovo calciatore del Torino, che lavorando sottotraccia lo ha soffiato agli azzurri. A comunicarlo è stato lo stesso club spagnolo con una nota sul suo sito ufficiale. L'accordo è stato raggiunto per una cifra di 5,5 milioni di euro più 1 milione legato ai risultati dei granata nella prossima stagione. Presente anche una clausola che prevede una penale di 1,5 milioni in caso di futura cessione del giocatore all'Athletic Club (clausola già proposta e accettata durante la trattativa con De Laurentiis). L'operazione, riporta la società spagnola, è stata sbloccata dopo che il giocatore ha rinunciato al 15% del trasferimento legittimo. Il giovane talento spagnolo saluterà i suoi ormai ex tifosi attraverso una conferenza stampa che si svolgerà questa mattina presso la sala stampa del club. L'accordo tra Berenguer e il Napoli sembrava ormai raggiunto, ma l'affondo del Torino si è rivelato decisivo.

Calciomercato Napoli, il Torino prende Berenguer

Il calciomercato Napoli è stato quindi beffato dal lavoro della dirigenza granata. Ormai da mesi, infatti, si parlava di trattativa in dirittura d'arrivo, col presidente Aurelio De Laurentiis che ieri si era mostrato ottimista sull'imminente chiusura dell'affare. Ai tifosi che a Dimaro gli hanno domandato di Berenguer, il presidente ha risposto con un conciso "Dovrebbe arrivare". Stamattina, però, è arrivata la doccia gelata, con l'annuncio del suo trasferimento agli ordini di Sinisa Mihajlovic.

Intervenuto in conferenza stampa poco dopo l'ufficialità del suo trasferiento, Berenguer ha salutato i suoi ex tifosi: "Ho solo parole di ringraziamento per l'Osasuna. Qui ho realizzato il mio sogno che avevo da piccolo. Voglio ringraziare soprattutto i tifosi per il loro affetto. L'Osasuna e il Sadar saranno sempre la mia casa".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)