Breaking News
  • Napoli, Ounas sempre più vice Callejon
© Getty Images

Napoli, Ounas sempre più vice Callejon

Nel giro di qualche mese Sarri potrebbe avere in rosa un'alternativa affidabile al titolare spagnolo

NAPOLI OUNAS DE LAURENTIIS / Le amichevoli estive, soprattutto se disputate contro squadre di un livello nettamente inferiore, hanno il solo compito di far da trailer per la stagione che verrà, dando la possibilità agli allenatori di provare qualche variante interessante, con i giocatori di volta in volta sempre più in forma. Il gruppo di Sarri, stando alle ultime news Napoli, sta pronunciando alquanto spesso la parola scudetto, ma non di certo per il 17-0 o il 7-0 ottenuti nelle amichevoli. Si guarda con fiducia alla stagione che verrà grazie al girone di ritorno di quella precedente. 

La squadra è unita e sembra poter fare affidamento anche sul nuovo arrivato dal calciomercato, Ounas. Non avrà molta continuità di gioco in quest'annata, lo sanno i tifosi e anche lo stesso giocatore. Proprio per questo motivo dovrà cogliere ogni opportunità per mettersi in mostra.

Napoli, Ounas convincente fin da subito

Il giovane acquisto azzurro pare proprio intenzionato a far questo, a dar sfoggio di sé e dele proprie doti in ogni minuto concessogli da Sarri. In allenamento ha già segnato un gol interessante, a giro, trovando anche un palo sfortunato, per poi siglare il 6-0 momentaneo contro il Trento. Sinistro al volo nel cuore dell'area di rigore avversaria. Ottima la coordinazione, così come l'inserimento. 

In attesa delle gare contro Carpi e Chievo, che metteranno alla prova il Napoli con delle difese più agguerrite, Ounas inizia a convincere tutti, anche gli scettici. Potrebbe essere l'ennesimo giovane di gran talento della scuderia di De Laurentiis e, se dovesse mostrarsi già all'altezza delle prossime due amichevoli, Sarri potrebbe davvero farne, in un paio di mesi di serie A, l'ufficiale vice Callejon. Il suo obiettivo, a detta del procuratore, è di diventare titolare in due anni. C'è dunque la consapevolezza d'avere dinanzi a sé un campione come lo spagnolo, di pari passo con l'ambizione d'arrivare in alto. Una combinazione potenzialmente letale.

Luca Incoronato @_n3ssuno_

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)