Breaking News
© Getty Images

Napoli-Fiorentina, Sarri: "Rinnovo Mertens notizia di contorno"

Il tecnico degli azzurri presenta la sfida di sabato sera

NAPOLI FIORENTINA CONFERENZA SARRI / Le news Napoli non vedono ancora tramontare le possibilità di conquistare il secondo posto: gli azzurri dovranno però vincere le prossime due partite (contro Fiorentina e Sampdoria) e sperare che la Roma non faccia lo stesso contro Chievo e Genoa. Intanto c'è la sfida contro i viola e Maurizio Sarri ne parla nella tradizione conferenza stampa della vigilia: Calciomercato.it ha seguito le sue dichiarazioni.

STIMOLI - "Il secondo posto dipende dagli avversari ma a noi deve interessare relativamente. E' una partita difficile anche per questo aspetto, ma noi dobbiamo proseguire sulla nostra strada. Se basta, meglio, altrimenti vuol dire che abbiamo gettato le basi. La Fiorentina è una squadra che gioca con un modulo che a noi ha sempre dato problemi. E' una gara difficilissima". 

GAP JUVE- "In questo momento siamo soddisfatti di quanto fatto, ma vogliamo arrivare in fondo al campionato continuando quello che stiamo facendo". 

RINNOVO MERTENS - "Sono contento per il rinnovo di Mertens, ma la mia testa ora pensa solo alla Fiorentina. Al momento questa è una notizia di contorno, di cui sono soddisfatto ma penso solo agli avversari". 

DISCORSO ALLA SQUADRA - "Non pensare alla Roma ma a noi. Siamo a tre punti dal record del Napoli ed è quello che dobbiamo fare. Vogliamo fare tutti i record possibili: se questo basterà per arrivare al secondo posto meglio, altrimenti avremmo fatto comunque tutto quello che potevamo". 

ALLAN - "E' in dubbio, ha un affaticamento muscolare. Molto probabilmente non ci sarebbero rischi enormi, ma valuteremo tutto domani mattina. Vediamo se è il caso o meno di rischiare. Per noi Allan in certe partite è determinante, ma abbiamo anche le alternative per farne a meno". 

ROTAZIONI A CENTROCAMPO - "Certe considerazioni le faccio se due giocatori sono al 100% della forma. Se uno è in forma eccezionale, gioca. La Fiorentina ci toglie minuti di possesso palla e questo a noi è una cosa che disturba. Infatti con i viola sono state sempre partite problematiche e con risultato sempre in bilico. Poi hanno giocatori di grande qualità tecnica: Bernardeschi è tra i più forti giovani italiani, Ilicic è un grande giocatore, come Saponara. Kalinic è un ottimo giocatore". 

FATTURATO - "Mi sembra logico che chi ha più soldi più acquistare la macchina migliore. E' normale, anche se non sempre è matematico. Per fortuna ci sono delle eccezioni, rare ma ci sono". 

GRUPPO - "E' un gruppo sano e il merito va a loro. Io sono sempre lo stesso, mi arrabbio, uso un linguaggio non consono. Con questo gruppo non ho avuto problemi. Non è difficile gestire grandi giocatori, lo è gestire le prime donne di Serie C". 

Napoli-Fiorentina, Sarri e il sogno scudetto

SOGNO - "Quello è nostro, voi non c'entrate un ca***. Voi dovete riportare le cose come stanno. E raramente le leggo. Non c'è equilibrio, né voglia di dire le cose come stanno. Se poi dire le cose come non stanno aumenta le vendite, alzo le mani. Come detto ci sono rare eccezioni di cui poi si ricordano tutti: del Leicester ci si ricorda tutti perché è raro. Le persone devono avere dei sogni perché aiutano a lavorare meglio, ma il sogno resta mio". 

TERZO POSTO - "Il terzo posto è un obiettivo intermedio perché poi ci sono i preliminare da disputare. Ci sarà chi lo criticherà, ma saranno gli stessi che ci hanno messo quinti nel pre-campionato". 

DIFESA - "Non voglio niente, non ho mai chiesto niente. Se mi viene chiesto, le mie valutazioni sono tecniche e morali. Sento dire che la nostra è una difesa che fa acqua, ma è la terza del campionato. C'è il rammarico di aver preso 4-5 gol evitabili, ma è comunque una difesa che è seconda dietro la Juventus per tiri subiti, quindi di un meccanismo difensivo che funziona. Poi ci sono stati errori madornali che possono essere limitati ma non annullati. Mi sembra un reparto in crescita e sono giocatori che hanno la mia completa fiducia perché mi danno la sensazione che possa ancora crescere".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Napoli  
    Napoli, De Laurentiis: "È la mia squadra più forte. Higuain..."
    Napoli, De Laurentiis: "È la mia squadra più forte. Higuain..."
    Il presidente partenopeo manda un messaggio: "Scudetto non sia più parola tabù"
    Notizie   Napoli   Sampdoria
    Sampdoria-Napoli, Sarri: "Roma? Poche chance. Quei rigori..."
    Sampdoria-Napoli, Sarri: "Roma? Poche chance. Quei rigori..."
    Ecco le parole del tecnico azzurro alla vigilia dell'ultima sfida di campionato
    Notizie   Juventus   Napoli
    Juventus, Higuain: "Grazie Napoli, ma i fatti mi hanno dato ragione"
    Juventus, Higuain: "Grazie Napoli, ma i fatti mi hanno dato ragione"
    L'attaccante argentino ha parlato a 360 gradi della sua stagione in bianconero e dall'addio ai partenopei
    Notizie   Napoli   Cagliari
    Serie A, Napoli-Cagliari 3-1: Mertens più Insigne, show azzurro
    Serie A, Napoli-Cagliari 3-1: Mertens più Insigne, show azzurro
    Partita mai in discussione, la squadra di Sarri domina dal primo minuto
    Notizie   Napoli   Cagliari
    Napoli-Cagliari, Sarri e l'orgoglio per Juve-Real
    Napoli-Cagliari, Sarri e l'orgoglio per Juve-Real
    Il tecnico azzurro risponde alle domande dei giornalisti alla vigilia del match del San Paolo
    Notizie   Sampdoria   Napoli
    Sampdoria, Quagliarella: "Mio padre mi ha salvato dallo stalker"
    Sampdoria, Quagliarella: "Mio padre mi ha salvato dallo stalker"
    L'attaccante ha parlato anche delle prospettive future