Breaking News
x
  • Palermo, Zamparini: "Tutta colpa mia. Con Baccaglini subito in A"
    © Getty Images

Palermo, Zamparini: "Tutta colpa mia. Con Baccaglini subito in A"

L'ex patron rosanero racconta anche la trattativa per cedere il club

PALERMO ZAMPARINI BACCAGLINI / Ormai il Palermo si avvia a voltare pagina: dal passaggio da Zamparini a Baccaglini alle news Serie A che domenica pomeriggio hanno certificato la retrocessione matematica della squadra di Bortoluzzi. L'ex presidente rosanero parla a 'La Repubblica', edizione Sicilia, soffermandosi proprio sull'aspetto societario: "Il comunicato è condiviso per tempi e forma: siamo stati tutto il fine settimana in riunione per definire i dettagli. La due diligence ormai è finita. Stiamo definendo il prezzo esatto - spiega  -. Non è importante quanto mi daranno, ma quanto investiranno. Al momento del closing si saprà tutto. Nel corso degli anni ho investito più di ottanta milioni, la cifra dovrebbe essere lì attorno, altrimenti ci rimetterei troppo".

Dalla società al campo con la retrocessione arrivata domenica. Zamparini si assume tutte le responsabilità: "E' stata una stagione totalmente sbagliata, anche per le mie scelte. Sbagliare allenatore per un club che si deve salvare è un errore fondamentale.

Ho sbagliato, ma non è che i miei allenatori avessero a disposizione fenomeni. Calciatori bravi e non da penultimo posto: lo dimostrano i risultati con Fiorentina e Chievo. Il mio è un ciclo e come tale comincia e finisce. Quello che ho fatto è lì. Mi fa male che il Verona sia retrocesso senza polemiche, mentre il Palermo va in B con questo clima. Come se prima di me il club avesse vinto dieci scudetti. Critiche dei tifosi? Non mi importa. Pochi non vedono che il mio è stato il Palermo più vincente".

Palermo, Zamparini sicuro: "Baccaglini terrà Nestorovski"

Salutata la Serie A, il Palermo è pronto a ripartire con le risorse giuste per un calciomercato che garantisca la costruzione una squadra adatta ad una pronta risalita: "Si può fare una squadra competitiva per tornare in A. Baccaglini terrà Nestorovski, Rispoli e chi sarà ritenuto utile. Ci sarà un budget 25-30 milioni di euro, il Palermo sarà la corazzata della B. Ho consigliato a Baccaglini di crearsi uno staff tecnico di persone importanti, deve trovare il Guidolin della situazione. Il Palermo tornerà in A già l'anno prossimo. Sarebbe un fallimento sportivo se non lo facesse".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)