Breaking News
  • Salute, dalla vitamina C ai copri wc: tutte le abitudini "sane" da eliminare nel 2017
© Getty Images

Salute, dalla vitamina C ai copri wc: tutte le abitudini "sane" da eliminare nel 2017

Alcune consuetudini sono inutili o addirittura dannose per la salute

SALUTE ABITUDINI SANE BANESSERE / ROMA -  Usare i copri wc igienici e il disinfettante per le mani, prendere vitamina C e multivitaminici.
Sono alcune delle abitudini giornaliere che riteniamo sane, ma che in realtà non lo sono.
 Ad elencare le 18 abitudini che dovremmo eliminare nel 2017 è stato il portale Ifl Science che ha spiegato come alcune di queste sono inutili, altre possono essere addirittura dannose.

Le 18 abitudini che riteniamo sane, ma che in realtà non lo sono:

1) Lavorare alla scrivania in piedi: nel breve periodo fa bruciare più calorie al minuto, ma un recente studio, che ha coinvolto quasi 4 mila adulti negli Stati Uniti, ha dimostrato che non ci sono  benefici nel lungo termine.

2) Usare i copri wc igienici: la pelle è già un blocco efficace per i microbi, inoltre i virus come l'Hiv e l'herpes non sopravvivono molto al di fuori del corpo.

3) Mangiare solo cibi a basso contenuto di grassi: i grassi sani, come quelli contenuti in noci, pesce e avocado fanno bene se assunti con moderazione.

4) Utilizzare l'indice di massa corporeo per controllare il peso: l'indice di massa corporea andrebbe associato a due altri importanti fattori quali la quantità di grasso corporeo e la circonferenza della vita.

5) Evitare il glutine: tranne nei soggetti affetti da celiachia, il glutine non ha effetti negativi.

6) Sostituire i prodotti lattiero-caseari con il latte di mandorla: quest’ultimo è privo di sostanze nutritive meglio scegliere la soia.

7) Bere succhi di frutta e verdura: la spremitura di frutta fresca e verdura conserva lo zucchero e rimuove le fibre.
Nel breve termine un alto livello di zuccheri e una dieta a povera di proteine ??può provocare fame, sbalzi d'umore e basso consumo energetico.
Nel lungo termine, invece, si può perdere massa muscolare.

8) Disinfettare le mani: il disinfettante è quasi del tutto inutile se ci si lava le mani regolarmente durante il giorno con acqua e sapone.

9) Mangiare albumi invece di uova intere: se non si ha il colesterolo alto, non c'è alcuna necessità di mangiare solo l’albume al posto dell’uovo intero.

10) Non respirare se si è di fonte a qualcuno che tossisce o starnutisce: bisogna anche coprire la bocca o il naso per impedire ai batteri di arrivare su bocca, naso e occhi.

11) Prenderevitamina C per evitare il raffreddore: troppa vitamina C può far male al sistema immunitario.
Il limite massimo per un adulto infatti è di 2 grammi al giorno.

12) Candele per le orecchie: il mettere una candela accesa all'interno dell'orecchio per sciogliere il cerume e trattare alcune infezioni può finire per generare l’effetto contrario; spingere il cerume più in profondità.

13) Assumere multivitaminici: le vitamine necessarie al nostro organismo sono già contenute negli alimenti se si segue una dieta sana e equilibrata.
Se non prescritto dal medico, non c'è bisogno di prendere pillole.

14) Evitare il glutammato monosodico: è generalmente aggiunto a diversi alimenti per migliorarne il loro sapore ed è spesso “accusato” di sintomatologie come intorpidimento della zona bassa del collo e un senso di affaticamento.

15) Non scrocchiare le nocche: alcuni studiosi ritengono che riuscire a farlo sia indizio di buona salute.

16) Dieta disintossicante: per ripulire e filtrare l’organismo delle sostanze nocive esiste già un sistema efficiente, abbiamo fegato e reni.

17) Preferire la bicicletta reclinata invece di quella regolare: la bici reclinata è inutile in caso di ferite alla spalla, al ginocchio o all'anca.

18) Evitare il forno microonde: queste onde non privano gli alimenti delle loro sostanze nutritive anzi i tempi di cottura molto più brevi mantengono intatte le vitamine.

S.C.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)