Breaking News
© Getty Images

VIDEO - Partita della Pace, litigio Maradona-Veron: tutti i retroscena

Frizioni in campo tra il Pibe de Oro e l'ex campione della Lazio

PARTITA DELLA PACE MARADONA-VERON / ROMA - Non sono state messe da parte le frizioni tra Veron e Maradona.
E il campo, nonostante il contorno benefico della Partita della Pace seguita da Calciomercato.it, le ha fatto riemergere.
Il fatto risale allo scorso luglio, all'epoca Veron come consigliere federale bocciò delle proposte di Maradona sulla federazione argentina.
Un boccone troppo amaro da digerire per uno caliente e diretto come il Pibe de Oro.
Ecco che, allo scadere del primo tempo, prima a parole e poi (quasi) a spintoni i due vanno allo scontro. Necessario l'intervento degli stewart...
Il litigio è proseguito fino all'ingresso degli spogliatoi, dove diversi testimoni hanno assistito e registrato allo scambio piccato, al veleno. Inevitabilmente l'episodio ha fatto in pochi secondi il giro del mondo e del web.

In ArgentinaOlé gli ha dedicato l'apertura mentre i social con #partitadellapace ironizzavano sulla scena di pessimo gusto durante un evento organizzato dal Papa.
Una manifestazione benefica in onore dei terremotati fortemente voluta da sua Santità Francesco nella settimana di Napoli-Roma.
Qualcuno avrà ricordato così, soprattutto all'ex numero 10 degli azzurri, l'esigenza di smorzare immediatamente i toni della polemica.
L'urgenza di mettere da parte ruggini, polemiche e frizioni nel giorno del ritrovo delle stelle e dell'incontro in campo tra Totti e Maradona.
L'evento nell'evento, celebrato e santificato. "Non è successo nulla tra me e Maradona", il commento di Veron.
"L'ho sempre ammirato da giocatore, ma quello che ci siamo detti rimane tra di noi", il commento successivo di Maradona, letteralmente preso d'assalto dal numeroso gruppo di giornalisti italiani, spagnoli e sudamericani. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Juventus  
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    Aneddoti e curiosità sulle trattative del momento
    Mercato   Lazio  
    Calciomercato, la Lazio pesca tra gli svincolati: ma conviene?
    Calciomercato, la Lazio pesca tra gli svincolati: ma conviene?
    I precedenti in Serie A e non solo: da Saha a Felipe quando l'emergenza costringe all''affare'
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Benevento   Verona
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Da Baroni a Pecchia, passando per Juric e Nicola: si attendono risultati positivi
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Mercato   Juventus   Germania
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Bayern Monaco e Barcellona in pole per il centrocampista