Breaking News
© Getty Images

I CRAQUE DEL MOMENTO - Glik, a Montecarlo non ha perso il vizietto

L'ex difensore del Torino continua a fare gol anche al Monaco

I CRAQUE DEL MOMENTO GLIK MONACO / MONTECARLO - Quando di mestiere fai il difensore, il tuo compito principale sarebbe quello di non far segnare gli avversari. Ma la storia del calcio presenta diversi esempi di difensori-goleador che spesso risultano decisivi anche in fase offensiva. Uno di questi è Kamil Glik: il centrale polacco del Monaco nella stagione 2014-15, quando vestiva la maglia del Torino, andò vicino a battere il record di reti realizzate in Serie A da un difensore stabilito da Marco Materazzi, fermandosi però a quota 7 soprattutto perché non tirava i calci di rigore. E il passaggio dall'Italia alla Francia la scorsa estate non ha fatto perdere a Glik il suo 'vizietto': in questo avvio di stagione con il club del Principato sono già tre i gol realizzati dall'ex barese.

DUE GOL (E MEZZO) IN TRE GIORNI - Nell'ultima settimana Kamil Glik è stato tra gli assoluti protagonisti sul panorama calcistico internazionale. Dapprima è stato decisivo nella vittoria in rimonta in Ligue 1 contro l'Angers: con un destro in mischia sugli sviluppi di un calcio d'angolo ha siglato il gol del pareggio e poi di testa su un calcio di punizione ha propiziato l'autogol che è valso il 2-1 finale. Ma la vera perla l'ha riservata per la vetrina più prestigiosa: la Champions League. All'ultimo minuto di recupero del match casalingo contro il Bayer Leverkusen il difensore polacco, trasformatosi in attaccante, ha raccolto un pallone al limite dell'area e l'ha scagliato con un esterno destro a giro sotto l'incrocio dei pali. Un pareggio che permette al Monaco di restare primo nel suo girone.

CHAMPIONS NEL DESTINO - A 28 anni Glik è finalmente riuscito a coronare il sogno di ogni calciatore di giocare la Champions League. Una competizione che, se si guarda all'ultima sessione di calciomercato, era proprio nel destino del polacco. Accasatosi già a luglio al Monaco, l'ex difensore del Torino aveva avuto ad inizio estate altre proposte estere, sempre di club che militano nella massima competizione europea: dai turchi del Besiktas agli inglesi del Leicester

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Champions league   Napoli   Francia
    Napoli-Nizza, Sarri: "Soddisfatto, ma poca lucidità sotto porta"
    Napoli-Nizza, Sarri: "Soddisfatto, ma poca lucidità sotto porta"
    Il tecnico azzurro ha parlato anche di Milik: "Ha sbagliato un'occasione da gol ma non è entrato male"
    Champions league   Napoli   Francia
    Champions League, Napoli-Nizza 2-0: buona la prima per gli azzurri!
    Champions League, Napoli-Nizza 2-0: buona la prima per gli azzurri!
    Gli uomini di Sarri regolano i francesi con una rete per tempo
    Champions league   Napoli   Francia
    Napoli-Nizza, Sarri: "Dobbiamo essere pronti di testa. Occhio dietro"
    Napoli-Nizza, Sarri: "Dobbiamo essere pronti di testa. Occhio dietro"
    Il tecnico azzurro presenta la gara di andata dei preliminari di Champions in conferenza stampa
    Champions league   Napoli  
    Sorteggio Champions League: il Napoli pesca il Nizza!
    Sorteggio Champions League: il Napoli pesca il Nizza!
    La squadra partenopea ha pescato la compagine francese nel preliminare europeo
    Champions league   Napoli  
    Sorteggio Champions League, ecco le possibili avversarie del Napoli
    Sorteggio Champions League, ecco le possibili avversarie del Napoli
    Il club partenopeo rischia di affrontare il Nizza di Balotelli
    Champions league   Juventus  
    Juventus, Mandzukic ai tifosi: "Meritano la Champions League"
    Juventus, Mandzukic ai tifosi: "Meritano la Champions League"
    Il croato: "Abbiamo avuto una stagione incredibile"
    Champions league   Juventus  
    Juventus-Real Madrid, Allegri: "Ci riproveremo l'anno prossimo"
    Juventus-Real Madrid, Allegri: "Ci riproveremo l'anno prossimo"
    Il tecnico bianconero ribadisce l'intenzione di restare a Torino