Breaking News
  • Roma-Astra Giurgiu, Spalletti rilancia Paredes
© Getty Images

Roma-Astra Giurgiu, Spalletti rilancia Paredes

Grande occasione per il centrocampista argentino

ROMA ASTRA GIURGIU PAREDES / ROMA - Il match di stasera contro l'Astra Giurgiu sarà un'occasione per alcuni giocatori della Roma che stanno trovando poco spazio in campo.
Tra questi c'è sicuramente Leandro Paredes: l'argentino dopo l'ottima stagione a Empoli scalpita per giocare di più, ma Spalletti in campionato gli sta preferendo De Rossi.
Complice anche il rendimento non eccelso del numero 16 l'argentino potrebbe presto trovare un ruolo da protagonista nella squadra giallorossa, visto che nel centrocampo di Spalletti spicca la mancanza di un uomo con le sue doti di palleggiatore.
Ma prima l'ex Boca Juniors dovrà dimostrare di meritare maggiore fiducia, a partire dal match di questa sera.

Articoli Correlati

Europa league   Roma  
Roma-Lione, Spalletti: "Perdite di tempo imbarazzanti. E il comportamento della stampa è inaudito"
Europa league   Roma  
Europa League, Roma-Lione: probabili formazioni e dove vederla in tv. Giallorossi qualificati se...
Europa league   Roma  
Roma-Lione, Spalletti: "Abbiamo il 60% di possibilità di qualificarci"
Roma-Lione, Spalletti: "Abbiamo il 60% di possibilità di qualificarci"
Il tecnico parla alla vigilia della sfida di Europa League
Europa league   Roma  
Roma, tegola per Spalletti: Bruno Peres salta il Lione? Ecco le alternative
Roma, tegola per Spalletti: Bruno Peres salta il Lione? Ecco le alternative
Infortunio al flessore della coscia per Bruno Peres
Europa league   Roma  
Lione-Roma, Spalletti 'avvisa' la squadra: "Dobbiamo parlare. E sarà difficile ribaltare il risultato"
Lione-Roma, Spalletti 'avvisa' la squadra: "Dobbiamo parlare. E sarà difficile ribaltare il risultato"
Il tecnico giallorosso si aspettava una reazione migliore da parte dei suoi ragazzi
Europa league   Roma  
Europa League, Lione-Roma 4-2: secondo tempo da incubo per i giallorossi
Europa League, Lione-Roma 4-2: secondo tempo da incubo per i giallorossi
Qualificazione aperta ma più difficile, al ritorno servirà almeno un 2 a 0