Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI PESCARA-TORINO

Bovo domina in difesa, Acquah rovina la partita del Toro. Paratona di Bizzarri, Aquilani può fare di più

ECCO LE PAGELLE DI PESCARA-TORINO:

 

PESCARA

Bizzarri 7 – Letteralmente miracoloso sulla conclusione di Belotti che per poco non beffa un buon Pescara in contropiede.
Inoperoso per il resto della gara, gli va bene su un quasi contatto con Martinez.
L’attaccante salta prima di toccare il portiere, altrimenti sarebbe stato rigore e rosso.

Biraghi 6 - Bene da terzino, si sposta al centro con l’ingresso di Zampano e viene subito ammonito.
Errore sottoporta nel finale.
Era più facile da fare che da sbagliare.

Campagnaro 6 – Soffre le ripartenze del Torino che aspetta e riparte quando va in inferiorità numerica.
Paradossalmente meglio in 11 contro 11.

Fornasier 6 – Rimpiazza Gyomber al centro della difesa.
Ha poco lavoro visto che il Toro calcia quasi sempre da fuori.
Dal 52’ Zampano 6 – Approfitta degli spazi in avanti, ma crossa poco.

Crescenzi 6 – Potrebbe permettersi qualche discesa in più, ma la prestazione generale è buona.

Memushaj 6 – Utile tassello in mediana.
Fa vedere buone cose anche dal punto di vista del dinamismo.

Aquiliani 5,5 – E’ l’uomo di più esperienza del Pescara e per questo da lui ci si aspetterebbe sempre tanto.
Peccato però che commetta diversi errori di misura, specie al limite dell’area del Toro.
Due sue errori in ripartenza per poco non regalano altrettanti gol al Torino.

Cristante 5,5 – Danni non ne fa, ma specialmente nella ripresa ci si aspetterebbero più inserimenti con i granata rimasti in 10.
Dal 62’ Manaj 5,5 – Si nasconde un po’, il suo ingresso si nota poco.

Verre 6,5 - Ci prova due volta dalla distanza: prima trova Hart, poi non prende nemmeno la porta.
Si muove su tutto il fronte offensivo facendo vedere buone doti tecniche.
Graffia poco ma gioca pure quasi a tutto campo.

Benali 6 – Non è un cliente facile da gestire, ma in qualche modo sbatte sempre contro il muro granata.
Dal 77’ Mitrita 6 – Vivace, causa subito l’espulsione di Vives.

Caprari 6,5 - La posizione di falso nueve non è sempre facile da decifrare per la difesa del Toro, ma l’impressione è che arrivi alla conclusione un po’ stanco.
Non è un centravanti vero e si nota, ma con la palla tra i piedi crea sempre qualcosa.
Gli manca il gol.

All.
Oddo 6 – Ci mette tutto quello che può facendo quasi tutti cambi offensivi.
Gli manca un terminale offensivo forte fisicamente anche se i movimenti di Caprari sono sempre difficili da leggere.
Questa squadra si può salvare anche se oggi, col Toro in 9, è un’occasione persa.

 

TORINO

Hart 6  -Gli sfugge una palla di mano nel primo tempo: unico brivido del match.
Ammonito per perdita di tempo.

Zappacosta 6,5 - Spinge specialmente nel primo tempo, quando i suoi sono in undici.
Più attento nella ripresa, ma sempre senza sbavature.

Bovo 7 – Comanda la difesa da vero leader e nonostante l’inferiorità numerica, gli attacchi del Pescara sbattono sempre su di lui.
Ci arriva sempre prima, sia di testa che palla a terra.

Moretti 7 – Anche lui come Bovo chiude sempre la cerniera difensiva.
Insuperabile.

Barreca 6,5 - Come Zappacosta dall’altra parte: spinge nel primo tempo, sta attento nella ripresa.

Acquah 4,5 – Ammonito a metà primo tempo, commette un’ingenuità andando a contrasto con Caprari in maniera scomposta e a due passi dall’arbitro: secondo giallo sacrosanto.
Pensando a Mihajlovic, non vorremmo essere in lui.

Vives 5 – Nulla di trascendentale quando è chiamato a impostare.
Il fallo su Mitrita al 78’ è tattico ma è anche violento e dritto sulle gambe dell’avversario.
Rivedendo il replay il rosso ci può stare.

Baselli 5,5 – Partita troppo timida, si limita al compitino e può fare di più Sinisa gli urla di tutto al momento del cambio, lui esce basito.
Dal 73’ Obi 6 – Dovrebbe fare più filtro, il suo ingresso ha poco impatto.

Aramu 5,5 – Crea poco, ma ha pure poco tempo a disposizione, visto che viene sacrificato dopo l’espulsione di Acquah.
Dal 46’ Benassi 6 – Deve stare attento soprattutto a non scoprire troppo il Toro.
E’ quello che fa.

Boyé 6 – Partita assolutamente non da buttare la sua.
E’ molto vivace e non fa mai cose scontate anche se non calcia molto.
Dal 66’ Belotti 6 -Con i suoi sotto le palle giocabili sono poche.
Ne ha una, finisce sul palo interno.
Sfortunatissimo.

Martínez 5,5 – Bene nel primo tempo, si spegne nella ripresa quando viene anche ammonito per simulazione.

All.
Mihajlovic 6 – Il rosso ad Acquah gli rovina la partita.
Il Torino regge e sfiora il colpaccio con Belotti.
Un punto guadagnato.

 

Arbitro: Luca Banti 6,5 – Molto lavoro da fare.
Giusti i due gialli ad Acquah nel primo tempo.
Giusto anche ammonire Martinez per simulazione.
L’attaccante si tuffa prima del contatto con Bizzarri, fosse stato fermo sarebbe stato sicuro rigore e rosso.
Più dubbi ci sono sul russo diretto a Vives.
Il fallo in diretta sembra da giallo al replay si nota la volontarietà con il calcione del centrocampista del Toro.
Anche questa decisione ci può stare.

 

TABELLINO

PESCARA-TORINO 0-0

PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri; Biraghi, Campagnaro, Fornasier (dal 52’ Zampano), Crescenzi; Memushaj, Aquiliani, Cristante (dal 62’ Manaj); Verre, Benali (dal 77' Mitri??); Caprari. A disp.: Fiorillo, Župari?, Vitturini, Bruno, Brugman, Pepe, Pettinari, Muri?. All.: Oddo.

TORINO (4-3-3): Hart; Zappacosta, Bovo, Moretti, Barreca; Acquah, Vives, Baselli (dal 73’ Obi); Aramu (dal 46’ Benassi), Boyé (dal 66’ Belotti), Martínez. A disp.: Padelli, Cucchietti, Castán, Rossettini, De Silvestri, Gustafson, Valdifiori, Luki?, Iago, De Luca. All.: Mihajlovi?.

Arbitro: Banti di Livorno

Marcatori:

Ammoniti: 26’ Acquah (T), 41’ Fornasier (P), 53’ Martinez (T), 55’ Biraghi (P), 57’ Caprari (P), 92’ Hart (T)

Espulsi: 45’ Acquah (T), 78’ Vives (T)

<==

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Pescara   Roma
    Serie A, Pescara-Roma 1-4: poker giallorosso, Spalletti condanna Zeman
    Serie A, Pescara-Roma 1-4: poker giallorosso, Spalletti condanna Zeman
    Salah trascina gli ospiti con una doppietta. 'Delfini' matematicamente in Serie B
    Serie A   Pescara   Roma
    Pescara-Roma, Spalletti: "Calendario del Napoli più facile. Var? Resta il dubbio"
    Pescara-Roma, Spalletti: "Calendario del Napoli più facile. Var? Resta il dubbio"
    L'allenatore giallorosso incontra i giornalisti in sala stampa
    Serie A   Milan   Pescara
    Pescara-Milan, Montella: "Europa ancora possibile. Donnarumma? C'è stato un equivoco"
    Pescara-Milan, Montella: "Europa ancora possibile. Donnarumma? C'è stato un equivoco"
    Il tecnico ha analizzato il pareggio odierno contro i biancoazzurri
    Serie A   Sampdoria   Pescara
    Serie A, Sampdoria-Pescara 3-1: Quagliarella e Schick spezzano gli equilibri!
    Serie A, Sampdoria-Pescara 3-1: Quagliarella e Schick spezzano gli equilibri!
    Dopo un primo tempo conclusosi in pari, i due attaccanti portano i tre punti ai blucerchiati
    Serie A   Crotone   Pescara
    Serie A, lotta salvezza: non retrocedere non è mai stato così facile
    Serie A, lotta salvezza: non retrocedere non è mai stato così facile
    Le ultime tre sempre più staccate: la proiezione dice che l'Empoli è già salvo a 22 punti
    Serie A   Pescara  
    Pescara, Sebastiani: "Non vendo a chi viene a rubare i quattro soldi che ci sono"
    Pescara, Sebastiani: "Non vendo a chi viene a rubare i quattro soldi che ci sono"
    Al presidente del club abruzzese incendiate nella notte due auto
    Serie A   Napoli   Pescara
    Napoli-Pescara, Sarri: "Non mi interessa la Juve! Esplosione Mertens? Anche prima..."
    Napoli-Pescara, Sarri: "Non mi interessa la Juve! Esplosione Mertens? Anche prima..."
    Il tecnico dei partenopei aggiunge: "Sono più forti di tutti in Italia non solo di noi"