Breaking News
© Getty Images

Juventus, Pjanic: "Higuain e Dybala capiscono il calcio. Champions? Non ripeteremo..."

Il centrocampista di Allegri commenta la sfida vinta e guarda alla Coppa

SERIE A JUVENTUS SASSUOLO PJANIC / TORINO - La Juventus s'impone nettamente sul Sassuolo, concedendo una sola rete, su sbandamento difensivo, al gruppo di Di Francesco.
Di questo match e non solo ha parlato uno dei colpi del calciomercato bianconero, Pjanic, commentando le ultime news Juventus: "Giocare 90' è stato importante per me.
- dichiara a 'Tuttosport' - Posso fare di più ma sono felice della prestazione personale e di squadra.
E' stata una grande partenza, subito veloci in attacco, con pressing e cattiveria.
E' sempre importante trovare il vantaggio in fretta, indirizzando la gara.
Ora la gara sarà analizzata, provando a capire come mai si sia creato tanto, sbagliando però fin troppo.
La gara inoltre doveva essere gestita meglio sul 3-0.
Con quel calcio d'angolo si è ridato speranza al Sassuolo, riaprendo la gara".

RUOLO - "Non rappresenta un problema dove giocherò.
In qualsiasi ruolo vorrà mettermi il mister, sarò a mio agio.
Di certo la mia posizione sarà cambiata in alcune partite.
Le opzioni sono diverse.
Contro il Sassuolo ho giocato in libertà.
Il mister mi ha detto di trovare spazi e avanzare quando ne avevo la possibilità".

HIGUAIN-DYBALA - "Fanno un bell'effetto, visti dal campo.
E' un piacere giocare con Higuain e Dybala.
Sono due che capiscono il calcio e ti basta uno sguardo per far capire dove vuoi il pallone.
Passerà il tempo e l'intesa crescerà ancora.
Al di là di loro due, mi trovo bene con tutti gli attaccanti bianconeri.
E' una squadra davvero molto forte".

CHAMPIONS - "Per ora siamo stati concentrati sulla serie A.
Ci getteremo con convinzione sulla Coppa.
Anche qui dovremo partire al meglio e sarà importantissimo riuscirci.
Ormai la Juventus è abituata a far bene in Europa.
C'è stato qualche problema lo scorso anno contro il Siviglia ma proveremo a non ripeterci.
Sappiamo che si tratta di una squadra che ha tanta esperienza nelle Coppe, vincendo tanto in Europa League.
Emery? Non so se siano più deboli.
Anche Sampaolo è un ottimo allenatore e non vanno sottovalutati".

EX COMPAGNI - "Complimenti? E' possibile.
Ne ho già ricevuti".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Juventus  
    Genoa-Juve, Allegri: "Dobbiamo vincere. Mercato? C'è la società..."
    Genoa-Juve, Allegri: "Dobbiamo vincere. Mercato? C'è la società..."
    Il tecnico della Juve ha parlato alla vigilia della sfida col Genoa
    Serie A   Juventus   Cagliari
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Reazione dopo Lazio. Più concentrazione"
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Reazione dopo Lazio. Più concentrazione"
    Il tecnico dei bianconeri così: "I ragazzi sono stati bravi, ma possiamo migliorare in diverse situazioni. Condizione non al top"
    Serie A   Juventus   Cagliari
    Serie A, Juventus-Cagliari 3-0: sinfonia bianconera nel giorno del Var
    Serie A, Juventus-Cagliari 3-0: sinfonia bianconera nel giorno del Var
    Mandzukic, Dybala e Higuain a segno, Buffon para un rigore a Farias
    Serie A   Juventus   Cagliari
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Dobbiamo ripartite tutti. Il mercato..."
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Dobbiamo ripartite tutti. Il mercato..."
    Il tecnico parla alla vigilia dell'esordio in campionato
    Serie A   Juventus  
    Juventus, Allegri e il ko col Tottenham: "Serve per la concentrazione"
    Juventus, Allegri e il ko col Tottenham: "Serve per la concentrazione"
    Il tecnico bianconero: "Abbassiamo le orecchie per rialzare contro la Lazio"
    Serie A   Juventus  
    Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
    Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
    Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
    Serie A   Juventus  
    Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
    Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
    Le parole del tecnico alla vigilia della sfida con gli emiliani