Breaking News
© Getty Images

Inter, Candreva: "Mi hanno fortemente voluto. Con Icardi..."

Conferenza stampa di presentazione per l'esterno offensivo proveniente dalla Lazio

INTER CANDREVA PRESENTAZIONE / MILANO - E' il giorno della presentazione di Antonio Candreva: l'esterno offensivo, arrivato dalla Lazio in questa sessione di calciomercato dopo un lungo corteggiamento, ha parlato in conferenza stampa rispondendo alle domande sulle news Inter e parlando del suo approdo in nerazzurro. 

RINGRAZIAMENTI - "Ringrazio il direttore Ausilio per le belle parole, la Lazio e quelli che sono stati i miei tifosi per cinque stagioni.
L'Inter e la nuova proprietà mi hanno voluto fortemente, sono orgoglioso di essere in un club importante.
Sono qui per puntare a vincere, perché questo club è abituato a farlo, sono arrivato all'età giusta per puntare a vincere".

ESORDIO - "Sono contento dell'esordio con gol, ma le reti importanti me le voglio tenere per il campionato e le altre competizioni.
Si sta creando una bella coesione ed è fondamentale.
Ho 29 anni, esperienza nazionale e internazionale e un ruolo ben preciso: voglio fare bene con i miei compagni. Icardi, il capitano, ha fatto 50 gol in 100 presenze, se potrò fornirgli degli assist darò contento ed esulteremo insieme".

SENSAZIONI - L'ex Lazio si sofferma sul nuovo tecnico nerazzurro e sulle sensazioni sulla squadra: "de Boer l'ho conosciuto da poco, è uno cui piace tenere il controllo della partita. Il modulo? Il mio ruolo è lo stesso e non ho problemi ad interpretarlo in schieramenti diversi.
La Juventus negli ultimi anni è la squadra da battere, noi vogliamo migliorare la stagione passata, fare un campionato importante.
Abbiamo anche l'Europa League nella quale vogliamo arrivare in fondo".

ROSA - Candreva dà un giudizio sulla forza della rosa: "Soprattutto in attacco siamo in tanti e tutti forti.
Lo spirito di sacrificio è la cosa principale, possiamo raggiungere obiettivi importanti.
C'è una sana concorrenza, spingiamo tutti nella stessa direzione". 

B.D.S.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Inter   Bologna
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine del match del 'Dall'Ara'
    Serie A   Inter   Bologna
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    I nerazzurri stoppati dalla squadra di Donadoni, protagonista di un'ottima partita
    Serie A   Crotone   Inter
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Oltre ottanta minuti di sofferenza, poi la rete decisiva del difensore e il raddoppio di Perisic
    Serie A   Inter  
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Le parole del tecnico alla vigilia della sfida ai Pitagorici
    Serie A   Inter   Crotone
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    I nerazzurri in campo domani allo Scida per cercare di mantenere la vetta della Serie A
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Il secondo allenatore ha parlato al posto di Spalletti, rimasto senza voce
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Il tecnico dei nerazzurri è intervenuto in conferenza stampa prima della sfida contro gli emiliani