Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Milan, Bacca: "Ecco perché sono rimasto. Montella mi ha detto..."

L'attaccante colombiano ha deciso di proseguire l'avventura in rossonero

CALCIOMERCATO MILAN BACCA FUTURO MONTELLA / MILANELLO - Carlos Bacca è pronto ad affrontare una nuova stagione dopo tantissime voci sul suo futuro che hanno condizionato il calciomercato Milan.
L'attaccante della Colombia ha parlato ai microfoni di 'Milan TV', a cominciare proprio dalle indiscrezioni di calciomercato: "Sono state dette tante cose.
Sì, alcuni club si sono interessati e hanno presentato delle offerte, ma la verità è che grazie al Signore abbiamo deciso di stare qui, con la squadra.
Io sono contento e sto lavorando per arrivare al 100% ad ogni partita.
Sono contento di essere rimasto e mi piace giocare in una squadra come il Milan".

MONTELLA - "Mi ha definito 'forte'? Parole che non possono non farmi piacere.
Appena arrivato, uno dei primi giorni è venuto da me ed è stato sincero e chiaro e questo mi ha riempito di fiducia.
E' stato importante il fatto che mi abbia detto chiaro e tondo come stessero le cose.
Penso che si veda dentro al campo: io mi sto adattando alle sue richieste e presto si vedranno i risultati, ne sono certo".

STAGIONE - "Ho grande fiducia per questa annata.
Abbiamo un allenatore a cui piace giocare il pallone ed essere propositivo.
Speriamo di far vedere i primi risultati sin dalle prime partite.
Mi piace molto questo sistema di gioco e potrebbe permettermi di avere anche tre o quattro occasioni per segnare a partita".

CHAMPIONS LEAGUE - "Ovviamente uno dei motivi (del possibile addio) era la possibilità di andare a giocare in una squadra che facesse la Champions.
Pensandoci a mente fredda però mi sono reso conto che quando sono venuto al Milan ho lasciato un Siviglia pronto a giocarla: io volevo arrivare con questa squadra in Europa.
Ora ho l'opportunità di farlo e di crescere e lavorerò per questo obiettivo.
Non volevo andare via dopo un solo anno senza aver centrato questo risultato.
Sono un calciatore ambizioso, con desideri e sogni, e non avendo raggiunto il mio scopo al primo anno ho ancor più fede e convinzione per lavorare e riuscirci".

SQUADRA - "Quando segno io aiuto la squadra.
Sono il primo che va a pressare e difendere e il primo che vuole essere leader in campo.
Non sono il più tecnico dei calciatori, ma ovunque abbia giocato ho lavorato sodo per essere titolare e grazie a Dio ce l'ho fatta.
Sono stato titolare con tanti allenatori e questo certifica la bontà del mio lavoro.
L'attaccante non è lì solo per segnare, ma lo si giudic anche per questo.
Il lavoro che facciamo spesso non viene visto da molte persone".

M.T.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Milan
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Milan più defilato, ci sono anche Real Madrid e Bayern Monaco
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Jankto e Duncan gli obiettivi rossoneri in vista della riapertura del mercato
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, da Aubameyang a Verdi: quanti rimpianti
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Montella ha ribadito la sua importanza e finalmente è il momento della firma
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Ormai chiusa la trattativa per il prolungamento dell'esterno spagnolo
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    L'attaccante del Genoa è corteggiato anche dall'Inter e dalla Juventus