Breaking News
© Getty Images

Rio 2016, Germania e Honduras volano in semifinale

Si sblocca Neymar contro la Colombia

RIO 2016 BRASILE HONDURAS SEMIFINALE / RIO DE JANEIRO (Brasile) - Si è completato nella notte il programma dei quarti di finale del torneo olimpico di calcio.
Fa festa l'Honduras che con un gol di Elis supera la Corea del Sud e vola in semifinale dove se la vedrà con il Brasile, che grazie alla prime rete a Rio di Neymar ed il raddoppio di Luan ha battuto la Colombia.

Corea del Sud-Honduras 0-1: 59' Elis

Brasile-Colombia 2-0: 12' Neymar, 83' Luan

L.P.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Napoli  
    Calciomercato Napoli, Mertens incanta: ora la clausola è un 'incubo'
    Calciomercato Napoli, Mertens incanta: ora la clausola è un 'incubo'
    L'attaccante belga ha segnato un gol capolavoro contro la Lazio
    Mercato   Benevento   Verona
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Da Baroni a Pecchia, passando per Juric e Nicola: si attendono risultati positivi
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Mercato   Juventus   Germania
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Bayern Monaco e Barcellona in pole per il centrocampista
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, da Aubameyang a Verdi: quanti rimpianti
    Mercato   Napoli   Lazio
    Calciomercato Napoli, gli osservati speciali contro la Lazio
    Calciomercato Napoli, gli osservati speciali contro la Lazio
    Da Milinkovic-Savic a Murgia, passando per Luis Alberto: Giuntoli attento