Breaking News
© Getty Images

Inter, de Boer: "Icardi resta. Nessun contatto con il Milan. Gabigol e Milik..."

Il tecnico olandese prende il posto di Roberto Mancini

DIRETTA INTER CONFERENZA STAMPA DE BOER / MILANO - Comincia oggi l'era Frank de Boer. In casa Inter dopo l'allontanamento di Roberto Mancini si è deciso di puntare sul tecnico olandese ex Ajax. Calciomercato.it seguirà la conferenza in diretta: "Vorrei ringraziare l'Inter, il gruppo Suning e Thohir. Tutti parlano la stessa lingua e l'importante è che tutti vogliono riportare la squadra dove merita. Voglio conoscere tutti, non solo i calciatori. Due settimane sono poche ma cercheremo di essere pronti. Lavoreremo duramente".

CALCIO ITALIANO - "La serie A è un campionato che è migliorato negli ultimi anni. Si gioca un calcio moderno. 2-3 anni fa non era così. Tutte le squadre ora adottano moduli diversi: è un campionato davvero interessante. Io ho formato molti giovani calciatori, ma penso di essere capace di allenare giocatori di esperienza. Penso che potrebbe essere più semplice. L'Inter è famosa anche per il settore giovanile e penso che darò spazio ai giovani calciatori. Questo è uno dei miei obiettivi"

POCO TEMPO - "Non è la situazione ideale, ma abbiamo tanti giocatori di talento ed esperienza. Penso che possano imparare rapidamente. La filosofia non viene solo dallo staff. Il primo obiettivo è proprio quello di trasmetterlo anche alla squadra. Primi contatti? Abbiamo parlato due settimane fa, semplicemente per capire se eravamo interessati. Tutto si è messo in movimento ma è normale che io ne ero onorato".

REGISTA BASSO - "Abbiamo analizzato la rosa con grande attenzione. Banega può giocare da regista ma dobbiamo vedere come si svilupperanno le cose. Fra un paio di settimane capiremo cosa serve. Spesso i calciatori possono sorprenderti, adesso bisogna conoscere tutti i calciatori della rosa".

JUVENTUS - "Nulla è impossibile. Vogliamo essere più vicini alla Juventus e combatteremo per questo. Moduli? Si vede ovunque che l'importante è adattarsi. Bisogna giocare in diversi moduli. Ovviamente il 4-3-3 e il 4-3-1-2 sono i moduli con cui ho più giocato mai dobbiamo essere aperti a tutto"

ICARDI - "E' molto importante e resterà. E' un giocatore fantastico, lavoreremo insieme perfettamente"

MILAN - "Non sono mai stato contattato. Non c'è nulla di vero. Italia? E' un posto diverso da Barcellona, ma poi non così tanto. Si gioca comunque 11 contro 11. L'unica cosa che bisogna fare è vincere"

DERBY CINESE - "Penso che sia un elemento positivo per il calcio italiano. Basta guardare la Premier League per capire quanto siano importanti i capitali stranieri. Super Lega? Bisogna aspettare, se ci sarà chiaramente l'Inter ne prenderà parte."

MILIK - "Non so se l'Inter fosse interessato a lui. Andare al Napoli è un grande passo avanti. Noi abbiamo Icardi nel suo ruolo. Ragazzi dell’Ajax? Ovviamente ci sono tanti giocatori di talento. Sono sicuro che molti giocheranno in serie A o in Premier League".

MANCINI - "Ha fatto cose fantastiche. Abbiamo molto rispetto per il suo lavoro. Gli facciamo i nostri migliori auguri".

PRESSIONI - "Non penso che all'Ajax le cose siano diverse. Con la nostra filosofia spero di far vedere un bel calcio. Anche se i risultati sono la cosa che contano".

GABIGOL - Infine una battuta su un nome molto caldo del calciomercato Inter: "Gabigol? Penso che un club come l'Inter cerchi sempre un calciatore fantasioso. E' molto interessante e penso che sia nel mirino di tutti i migliori club. Nei prossimi giorni cercheremo di capire cosa ci serve, di sicuro è un profilo interessante".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Inter   Fiorentina
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Nessuna promessa, squadra dà garanzie"
    Inter-Fiorentina, Spalletti: "Nessuna promessa, squadra dà garanzie"
    Il tecnico toscano parla alla vigilia del debutto in campionato
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Schick avanti piano. E occhio a Candreva
    Calciomercato Inter, Schick avanti piano. E occhio a Candreva
    Il Fair Play Finanziario frena l'acquisto del gioiello ceco
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, UFFICIALE: Murillo al Valencia
    Calciomercato Inter, UFFICIALE: Murillo al Valencia
    La formula è quella del prestito biennale con obbligo di riscatto
    Mercato   Inter   Roma
    Calciomercato Inter, Ferrero: "La Roma vuole Schick"
    Calciomercato Inter, Ferrero: "La Roma vuole Schick"
    Il presidente della Sampdoria: "Sanno cosa fare quando vogliono un giocatore"
    Mercato   Inter   Spagna
    Calciomercato Inter, Kondogbia-Cancelo: arrivano le firme
    Calciomercato Inter, Kondogbia-Cancelo: arrivano le firme
    L'affare è destinato a concretizzarsi nelle prossime 48 ore
    Mercato   Inter   Sampdoria
    Calciomercato Inter, cena per Schick: cambia l'operazione
    Calciomercato Inter, cena per Schick: cambia l'operazione
    Ausilio incontra Romei: vuole il giocatore in prestito
    Mercato   Inter   Spagna
    Calciomercato Inter, Kondogbia-Cancelo: nodo ingaggio
    Calciomercato Inter, Kondogbia-Cancelo: nodo ingaggio
    La trattativa potrebbe subire un leggero ritardo, rimandando il tutto di qualche giorno