Breaking News
© Getty Images

Roma, Capello: "Non torno in giallorosso. Ho detto no alla Nazionale"

Il tecnico friulano ha parlato anche di Pjanic dello scudetto vinto nella Capitale

ALLENATORE ITALIA CAPELLO NAZIONALE ROMA / ROMA - Intevistato a 'Rete Sport' Fabio Capello ha parlato della vittoria dello scudetto con la Roma e del suo futuro.
Il tecnico friulano si sofferma sulle news Roma del passato e del presente.
Sulla vigilia dello scudetto dice: "Fu una vigilia di tensione ma senza esagerare.
Nella Capitale si esasperano i momenti e si esagera nell'emotività negativa e positiva". 

Sul futuro poi Capello rivela: "Ho rifiutato tante offerte soprattutto di nazionali perché è troppo complicato trasmettere dei concetti in così poco tempo, c'è anche una difficoltà linguistica come quella che ho avuto in Russia.
Ho respinto anche un'offerta dalla Nazionale Italiana e di altri club, non tanto per motivi economici.
Mi piacerebbe di nuovo allenare una squadra, ma se non arriva qualcosa di interessante non mi muovo"

Capello esclude un ritorno alla Roma: "Tornare in giallorosso in altre vesti? sono pensieri che non mi passano nella mente, Spalletti sta facendo un lavoro importante anche se ha perso una pedina fondamentale come Pjanic.
C'è da lavorare, ma non ho intenzione di farlo in Italia.
Anche se le cose difficili sono quelle che mi stimolano di più"".

L'ex ct di Inghilterra e Russia commenta anche l'addio di Miralem Pjanic: "Se non si può trattenere non c'è niente da fare.
Se poi sei una società forte, lo convinci e lo prendi.
Candela? Gli dissi che sarebbe diventato un calciatore importante. Vincent voleva andare via e piano piano l'ho convinto a rimanere.
Squadre forti come la Juve però possono prendere chiunque.
La Roma cambia spesso struttura?  Quando sono arrivato io Sensi mi disse che Zeman voleva cambiare 4-5 giocatori, ma in realtà bisognava solo rinforzare la squadra per vincere lo scudetto.
E così è stato".

Infine una battuta su Francesco Totti: "Secondo me ha fatto il record dei record nelle ultime giornate di campionato, per cui sono d'accordo con il rinnovo e il suo futuro da dirigente".

B.D.S.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Benevento   Roma
    Serie A, Benevento-Roma 0-4: tanto Dzeko e doppio autogol
    Serie A, Benevento-Roma 0-4: tanto Dzeko e doppio autogol
    Doppietta del bosniaco e le autoreti di Lucioni e Venuti
    Serie A   Roma   Verona
    Serie A, Roma-Verona 3-0: doppio Dzeko sul velluto
    Serie A, Roma-Verona 3-0: doppio Dzeko sul velluto
    I giallorossi dominano per tutta la sfida e si prendono i tre punti casalinghi. A segno nel primo tempo anche Nainggolan
    Serie A   Roma   Sampdoria
    Sampdoria-Roma, Ferrero: "Avremmo vinto noi! La data del recupero..."
    Sampdoria-Roma, Ferrero: "Avremmo vinto noi! La data del recupero..."
    Il patron dei doriani è tornato sulla decisione di non far disputare il match
    Serie A   Inter   Roma
    Roma-Inter, Spalletti: "Scudetto? Facciamo discorsi sensati. Totti..."
    Roma-Inter, Spalletti: "Scudetto? Facciamo discorsi sensati. Totti..."
    Il tecnico nerazzurro ha spiegato: "I tifosi mi hanno fischiato perché pensano che io sia il motivo per il quale Totti non gioca"
    Serie A   Roma   Atalanta
    Atalanta-Roma, Di Francesco: "Qui sarà difficile per tutti"
    Atalanta-Roma, Di Francesco: "Qui sarà difficile per tutti"
    Il tecnico giallorosso ha commentato la vittoria esterna centrata dai suoi ragazzi
    Serie A   Atalanta   Roma
    Serie A, Atalanta-Roma 0-1: Kolarov subito decisivo per i giallorossi
    Serie A, Atalanta-Roma 0-1: Kolarov subito decisivo per i giallorossi
    Prima giornata di campionato contro gli orobici per la squadra di Di Francesco
    Serie A   Roma   Atalanta
    Atalanta-Roma, Di Francesco: "Non siamo quelli di Vigo"
    Atalanta-Roma, Di Francesco: "Non siamo quelli di Vigo"
    Il tecnico giallorosso alla vigilia della prima di campionato