Breaking News
© Getty Images

Inter, 'rivoluzione cinese': soldi freschi per un calciomercato da protagonisti

Con il gruppo Suning si tornare a sognare i grandi colpi. Cessioni comunque inevitabili per il FPF

MERCATO INTER CINESE TOURE TEIXEIRA LAMELA/ ROMA - L'Inter è pronta a tornare a sognare in grande con l'ingresso di capitali freschi provenienti dalla Cina.
La trattativa per la cessione del pacchetto di maggioranza è infatti entrata nel vivo e i prossimi giorni potrebbero risultare decisivi per il passaggio di mano.
Come ampiamente detto, in queste ultime settimane, a volere fortemente l'Inter è il gruppo Suning e l'attuale presidente dei nerazzurri, Erick Thohir (che nel giro di pochi mesi potrebbe uscire di scena alla pari di Massimo Moratti), è volato in Cina per definire gli ultimi dettagli, in un incontro che potrebbe essere davvero decisivo.

Con l'arrivo dei milioni cinesi il calciomercato dell'Inter potrebbe essere giunto ad una svolta clamorosa: tornare a sognare i pezzi da novanta sarebbe ora nuovamente possibile.
Touré, Candreva e Teixeira nomi caldi.

 

DA ERKIN A BANEGA: IL CALCIOMERCATO E' GIA' INIZIATO

Il calciomercato Inter è ripartito dai parametro zero.
La società nerazzurra, mostrando una certa lungimiranza, si è mossa in anticipo rispetto alla concorrenza, piazzando già i primi colpi.
Mancini è già certo di poter contare su Caner Erkin (ieri l'ufficialità) e su Ever Banega.
Per l'ormai ex Siviglia manca solo l'annuncio ma anche lui vestirà senza ombra di dubbio la maglia nerazzurra a partire dalla prossima stagione.
La corsa all'affare gratis, però, non si ferma.
L'Inter sta per chiudere anche per Vilhena, sul quale c'è anche il Milan.
Il centrocampista olandese si è liberato dal Feyenoord nei giorni scorsi e i nerazzurri, che hanno già intavolato una trattativa con l'agente, fiutano il nuovo affare.

 

DA TOURE' A LAMELA: NUOVA 'LINFA ROSSA' PER UN MERCATO DA FAR STROPICCIARE GLI OCCHI

Ora tutto può davvero cambiare.
Con l'arrivo del gruppo Suning il calciomercato dei nerazzurri può subire un'impennata importante.
Il primo acquisto, un vecchio sogno mai tramontato, con i cinesi potrebbe essere Yaya Touré.
Il Manchester City ha oggi ufficializzato l'arrivo di Gündogan e potrebbe dare il via alla cessione dell'ivoriano, da sempre in cima alla lista dei desideri di Roberto Mancini, che stravede per l'esperto calciatore.
L'Atletico Madrid sta vagliando l'ipotesi di privarsi di Matias Kranevitter.
Il giocatore 23enne potrebbe tornare ad interessare ai nerazzurri.
Un interesse concreto c'è invece per Antonio Candreva, che piace parecchio ormai da tempo.

Con l'arrivo dei cinesi si potrebbe inoltre creare un'intesa importante con il Jiangsu, squadra di proprietà del Suning.
Il primo nome che spicca tra le fila della squadra di Nanchino è certamente Alex Teixeira.
Il brasiliano, arrivato lo scorso gennaio per 50 milioni di euro, potrebbe essere girato in prestito.
Stessa sorte potrebbe toccare all'ex Chelsea, Ramires.  I nerazzurri, inoltre, continuano a seguire con interesse anche Erik Lamela e Arkadiusz Milik.
Il calciomercato estivo è pronto ad infiammarsi e i nerazzurri, con i soldi cinesi, vogliono essere ancora protagonisti.

 

FAIR PLAY FINANZIARIO: UNA SPADA DI DAMOCLE SUL CALCIOMERCATO

Nonostante il possibile arrivo del Suning Group la società nerazzurra sarà chiamata a rispettare il Fair Play Finanziario, imposto dalla Uefa.
L'Inter sarà così costretta a realizzare diverse cessioni, vitali per raggiungere la parità di bilancio.
Ci sarebbe la necessità, infatti, di realizzare almeno 50 milioni di plusvalenze nell'esercizio 2016/2017.
Ciò può avvenire solo attraverso la vendita di alcuni calciatori importanti.
Ad essere sacrificati sul mercato potrebbero essere diversi giocatori.
L'Inter è pronta a rinunciare a Murillo, finito nel mirino della Roma, così come a Brozovic e ad Handanovic. Le offerte per i tre non mancano di certo: anche all’estero, infatti, sono parecchie le squadre che hanno mostrato interesse nei loro confronti.
Sembra impossibile, invece, un addio di Icardi e Perisic, ritenuti fondamentali per ripartire.
A lasciare potrebbero essere infine anche Ranocchia, Dodò, Eder e Juan Jesus, che non sembrano più rientrare nel progetto Inter.
L’estate è ormai alle porte e l’Inter e i suoi tifosi sono pronti a vivere dei mesi davvero caldi.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Il tedesco vicino a lasciare l'Arsenal
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Lo Jiangsu potrebbe cedere il trequartista al club nerazzurro a gennaio
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    A breve il capitano nerazzurro potrebbe rinnovare il contratto