Breaking News
© Getty Images

Milan, nuova Era cinese: il futuro è Lippi. E Cannavaro in panchina?

L'ex Ct pronto a diventare direttore tecnico e puntare sull'ex allenatore del Guangzhou

MILAN CESSIONE CINESI LIPPI CANNAVARO / MILANO - La svolta è davvero viCina.
Anzi, è già arrivata e porta dritta alla chiusura positiva.
Il presidente del Milan Silvio Berlusconi ha detto 'sì' alla cessione del fondo Evergrande, riconducibile a Jack Ma del colosso Alibaba e Robin Li, co-ideatore del motore di ricerca cinese Baidu.
Da subito il gruppo cinese, che controlla anche il Guangzhou, avrà il 70% del pacchetto azionario per una cifra che si aggira sui 500 milioni, per poi rilevare il restante 30% tra un anno per un affare da circa 700-720 milioni di euro complessivi, raccontano le ultime news Milan.
Decisive sono state le pressioni dei figli Marina e Piersilvio, oltre che di Fininvest che negli ultimi tre anni ha versato circa 300 milioni di euro per sopperire ai mancati introiti derivanti dalla non partecipazione alla Champions League.
Oggi in programma l'assemblea dei soci rossoneri ed il consiglio d'amministrazione e già nel weekend, a borse chiuse, potrebbero firmare l'accordo preliminare.
Ed a fronte di una due diligence (controllo delle rispettive credenziali) i cinesi sarebbero disposti ad intervenire da subito per riprogettare il Milan.

Che affiderà la parte sportiva a Marcello Lippi.
L'ex Ct, che ha rivoluzionato il calcio cinese e portato il Guangzhou a vincere per due volte la Champions League asiatica (prima volta per un club della Cina), sarebbe l'uomo designato dal nuovo gruppo per decidere in sede di calciomercato e, soprattutto, per scegliere il nuovo allenatore.
Che Lippi proporrà a sua immagine e somiglianza, riporta il 'Corriere dello Sport', e per questo il nome in pole sarebbe quello di Fabio Cannavaro, già suo erede proprio al Guangzhou.
Accanto a Cannavaro, si legge, lavoreranno diversi collaboratori che hanno affiancato Lippi nella doppia esperienza sulla panchina della Juventus.

Intanto, però, il presidente Silvio Berlusconi ha contattato il tecnico Brocchi confermandogli la fiducia in vista del finale di stagione.
Il bel gioco, per ora, può essere accantonato, servono i risultati: solo con la vittoria in Coppa Italia ed il sesto posto in campionato avrebbe chance di restare.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Milan
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Milan più defilato, ci sono anche Real Madrid e Bayern Monaco
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Jankto e Duncan gli obiettivi rossoneri in vista della riapertura del mercato
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, da Aubameyang a Verdi: quanti rimpianti
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Calciomercato Milan, rinnovo Suso: ecco quando firmerà
    Montella ha ribadito la sua importanza e finalmente è il momento della firma
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Calciomercato Milan, incontro per Suso: sì al rinnovo
    Ormai chiusa la trattativa per il prolungamento dell'esterno spagnolo
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    Calciomercato Milan, sprint Pellegri: il baby bomber è vicino
    L'attaccante del Genoa è corteggiato anche dall'Inter e dalla Juventus