Breaking News
© Getty Images

Serie A, Inter-Napoli: tra scudetto, Champions e calciomercato

L'anticipo di 'San Siro' sarà il big-match della 33a giornata di campionato

SERIE A INTER NAPOLI SCUDETTO CHAMPIONS  PROBABILI FORMAZIONI / ROMA - Si entra nella fase calda della stagione, dove ogni passo falso può risultare letale.
Lo scontro del 'Meazza' tra Inter e Napoli - per le news Serie A - rischia perciò di essere un crocevia decisivo per le ambizioni di entrambe: da una parte i partenopei, che vogliono continuare a cullare il 'sogno' scudetto e tenere a debita distanza la Roma in chiave seconda piazza prima dello scontro diretto nella Capitale; dall'altra i nerazzurri, risaliti a -6 dalla formazione di Spalletti e obbligati a far bottino pieno per non abbandonare definitivamente le speranze di terzo posto. Due i precedenti stagionali, con Higuain che lanciò il Napoli nella sfida d'andata, mentre una prodezza di Jovetic permise all'Inter di passare il turno nei quarti di Coppa Italia.
Proprio in quell'occasione, si innescò l'infuocata polemica che vide protagonisti Sarri e Mancini.
Dallo scudetto alla corsa Champions: andiamo ad analizzare le probabili formazioni di Inter-Napoli, match di cartello della 33a giornata del campionato di Serie A, con uno sguardo agli scenari di calciomercato delle due squadre.

 

UNDICI INTER: C'E' PALACIO NEL 4-2-3-1 DI MANCINI

Mancini e l'Inter si giocano il tutto per tutto.
Dopo il sofferto 0-1 di Frosinone serve solo una vittoria ai nerazzurri per non salutare in anticipo l'obiettivo terzo posto, con il tecnico di Jesi orientato a schierare uno scacchiere a trazione anteriore per la sfida di sabato sera contro la seconda della classe.
Il 'Mancio' sembra deciso ad affidarsi infatti al 4-2-3-1, con Icardi terminale offensivo supportato sulla trequarti dal trio composto da Perisic, Brozovic e Palacio, con quest'ultimo in vantaggio su Eder sulla 'banda' destra.
I due frangiflutti in mediana saranno Medel e Kondogbia (a scapito di Felipe Melo), mentre nelle retrovie davanti ad Handanovic dovrebbe trovare spazio D'Ambrosio e Nagatomo sugli esterni, con la coppia Miranda-Murillo in mezzo.
Una disposizione tattica che all'occorrenza può trasformarsi anche in un 4-3-3, con Perisic e Palacio ai lati di Icardi e Brozovic 'retrocesso' in mediana.

 

UNDICI NAPOLI: SARRI RITROVA KOULIBALY E ALLAN

Nel Napoli, inutile sottolineare la pesantissima defezione di Gonzalo Higuain, squalificato per quattro giornate dopo i fatti di Udine e oggi atteso dalla decisione della Corte Federale sul ricorso della squalifica.
A cercare di non fa far sentire l'assenza del 'Pipita' sarà Gabbiadini, che non ha tradito le attese nell'ultimo turno di campionato aprendo la strada agli azzurri per il comodo 3-0 ai danni del Verona.
Callejon e Insigne completeranno il consueto tridente di Sarri, mentre a centrocampo probabile il ritorno nell'undici di partenza di Allan insieme a Jorginho e capitan Hamsik.
Scontata la squalifica Koulibaly si riprende il proprio posto nel cuore della difesa partenopea al fianco di Albiol, con Hysaj e Ghoulam sulle corsie laterali e Reina regolarmente tra i pali.

PROBABILI FORMAZIONI:

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Kondogbia; Palacio, Brozovic, Perisic; Icardi.
All.: Mancini.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne.
All.: Sarri.

Arbitro: Rocchi di Firenze.

 

DA CACERES A CALLERI: LE MOSSE SUL CALCIOMERCATO

Testa, cuore e gambe per il rush-finale del campionato, ma con un occhio ovviamente anche alla finestra estiva del calciomercato.
Inter e Napoli hanno iniziato a pianificare le mosse per la prossima campagna trasferimenti, dove ovviamente il piazzamento conseguito a fine stagione sarà determinante per fissare al meglio strategie e obiettivi da parte delle due dirigenze.
Thohir avrebbe deciso di blindare alla Pinetina tutti i 'big' di Mancini: da Icardi a Brozovic, passando per Perisic e Handanovic.
Mentre sul fronte arrivi tornano in auge le piste che portano a Lassana Diarra e Calleri, quest'ultimo entrato anche in orbita Roma.
De Laurentiis, in casa Napoli, ha ribadito l'incedibilità di Higuain (a meno che qualcuno non decida di versare nelle casse azzurre l'astronomica clausola rescissoria di 94 milioni di euro), proiettandosi sul rafforzamento della rosa a disposizione di Sarri: i nomi in cima al taccuino del Ds giuntoli sarebbero quelli di Sportello, Caceres e Klaassen

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Inter   Bologna
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine del match del 'Dall'Ara'
    Serie A   Inter   Bologna
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    I nerazzurri stoppati dalla squadra di Donadoni, protagonista di un'ottima partita
    Serie A   Crotone   Inter
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Oltre ottanta minuti di sofferenza, poi la rete decisiva del difensore e il raddoppio di Perisic
    Serie A   Inter  
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Le parole del tecnico alla vigilia della sfida ai Pitagorici
    Serie A   Inter   Crotone
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    I nerazzurri in campo domani allo Scida per cercare di mantenere la vetta della Serie A
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Il secondo allenatore ha parlato al posto di Spalletti, rimasto senza voce
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Il tecnico dei nerazzurri è intervenuto in conferenza stampa prima della sfida contro gli emiliani