Breaking News
  • Serie A, quanti esoneri: tanti milioni 'sprecati'
© Getty Images

Serie A, quanti esoneri: tanti milioni 'sprecati'

Milan e Inter in testa a questa classifica, seguono Roma e Lazio

SERIE A INTERMILAN ROMA LAZIO ESONERI ALLENATORI / ROMA - Tanti soldi sprecati in Serie A per gli stipendi degli allenatori.
L'esonero è una delle armi più utilizzate dai presidenti per provare a risollevare le sorti delle proprie squadre.
Tuttavia, non sempre di dimostra efficare.
Anzi, talvolta serve solo ad accollarsi enormi stipendi che pesano sui bilanci di fine anno.
Ne sa qualcsa il Milan, per esempio, che in questi anni non ha tratto beneficio dai tanti cambi di panchina. Come riporta la 'Gazzetta dello Sport', sono 21 milioni e 210mila euro i soldi che diverse squadre di Serie A dovranno versare ai rispettivi allenatori esonerati entro la fine di questa stagione.
Il calciomercato degli allenatori non chiude mai: resta aperto in tutti i mesi dell'anno.

LE MILANESI - Negli ultimi anni Inter e Milan sono state abituate a sostituire allenatori.
I rossoneri devono ancora far partire bonifici mensili per Seedorf e Inzaghi.
Per quanto riguarda i nerazzurri, invece, Mazzarri si libererà a giugno, quando dovrebbe trovare finalmente un nuovo club.
Le due milanesi, secondo le ultime news Serie A, devono accollarsi quasi 15 milioni, dei 21 totali in massima serie.

LE ROMANE - Roma e Lazio sono state protagoniste, rispettivamente, degli esoneri di Garcia e Pioli.
Se i giallorossi ne hanno beneficiato con l'arrivo di Spalletti, i biancocelesti sperano di avere buoni frutti da questa decisione.
Anche i due tecnici peseranno diversi milioni nelle tasche delle romane.
Soldi che non vedranno frutti sul campo, essendo i due tecnici a spasso.

LE ALTRE - La lista di allenatori ancora sotto contratto è lunga: Corini, Colantuono, Mandorlini, Sannino, Delio Rossi.
Il Palermo ha cambiato idea 7 volte, con Iachini chiamato e richiamato.
Il Bologna ha sostituito Delio Rossi con Donadoni, mentre l'Udinese ha allontanato Colantuono per chiamare De Canio e risollevare la squadra da una stagione negativa.
La lista serebbe ancora lunga ma questi sono solo alcuni degli esempi più eclatanti.

Articoli Correlati

Mercato   Lazio  
Juventus-Lazio, impresa: gli eroi di Torino costano meno di Higuain
Juventus-Lazio, impresa: gli eroi di Torino costano meno di Higuain
Dopo l'impresa con la Juventus, i tifosi si interrogano: dove possono arrivare i biancocelesti?
Mercato   Juventus   Lazio
Calciomercato Juventus, Marotta: "Inzaghi? Abbiamo Allegri"
Calciomercato Juventus, Marotta: "Inzaghi? Abbiamo Allegri"
Il tecnico bianconero allontana le voci sul tecnico biancoceleste
Mercato   Lazio   Juventus
Calciomercato Lazio, Tare: "La Juve non ha chiesto Milinkovic"
Calciomercato Lazio, Tare: "La Juve non ha chiesto Milinkovic"
Il ds biancoceleste smentisce le voci di mercato sul serbo
Mercato   Juventus   Lazio
Juventus-Lazio, da Milinkovic a Inzaghi: sfida tra campo e mercato
Juventus-Lazio, da Milinkovic a Inzaghi: sfida tra campo e mercato
Il match dell'Allianz Stadium' apre l'ottava giornata di Serie A dopo la pausa per le Nazionali
Mercato   Juventus   Lazio
Calciomercato Juventus, Marotta non molla Milinkovic-Savic
Calciomercato Juventus, Marotta non molla Milinkovic-Savic
Per convincere Lotito servirà un'offerta da 80 milioni di euro
Mercato   Lazio   Juventus
Lazio, il rinnovo di de Vrij è vicino: clausola intorno ai 30 milioni
Lazio, il rinnovo di de Vrij è vicino: clausola intorno ai 30 milioni
Intesa ad un passo tra il club e l'olandese: accordo fino al 2020